Jump to content

Campana 2020


campana

Recommended Posts

Il 10/5/2020 at 15:15, campana dice:

Non è questione di città, ma del fatto che non si sono ancora abituate al sole diretto, le temperature si sono alzate ultimamente e le piante ne hanno risentito, quindi le più deboli (dal punto di vista delle scottature) per ora le proteggo. Provincia di Parma.

Ah, ok... :)

Link to comment

Ciao Campana. Volevo farti una domanda. Pensando al periodo caldo che verrà mi chiedevo se ci fossero dei metodi per ridurre il calore che arriva diretto sui vasi e la dispersione di umidità. Ad esempio rivestire i vasi con del tnt o simili affinchè il vaso e quindi le radici si scaldino meno e mettere argilla espansa a ricoprire il terreno superiore del vaso così da ridurre un pò l'evaporazione. Cosa dici?

Link to comment

Bella domanda...

I vasi di coccio per chi ha possibilità sarebbe già un ottima partenza pochissimi li utilizzano però.

Un metodo che adotta un amico ( e probabilmente altri) è di mettere il vaso con la piantina dentro un vaso di diametro maggiore e riempire il perimetro rimasto vuoto di materiale isolante, argilla espansa può andar bene. Con lo stesso materiale ricoprire anche il terriccio sarà in parte utile, anche se a me piace poco, preferisco sempre vedere e toccare la terra.

Altro amico utilizza un telo ombreggiante praticamente per tutta la stagione (con ottimi risultati), avvolgere il vaso in tnt non l'ho mai visto fare, ma far diventare il vaso di solito nero a bianco aiuta sicuramente.

Link to comment

Infatti io ho tutti vasi di plastica color marroncino chiaro. Anni fa avevo dipinto con la bomboletta bianca un vaso che era nero ma dopo qualche mese ha iniziato a sfogliarsi. Proverò a mettere l'ombreggiante anch'io intorno ai vasi. E forse l'argilla sulla terra. La storia del doppio vaso al momento non fa per me. Grazie delle dritte

Link to comment

Beh è sempre una spesa comprare dei vasi. Anche io se posso riciclo quelli che ho già. Per quanto riguarda quel tuo amico che usa il telo ombreggiante immagino che lo mette in modo che faccia ombra a tutta la pianta non che lo avvolge solo intorno al vaso giusto? Se cosi è le piante ne risentono un pò? Come anche per quanto riguarda la maturazione dei frutti? Ci sono tipi di telo più o meno adatti? 

Io tutto questo discorso lo faccio pensando a quei giorni d'estate in cui sarò lontano da casa in ferie. Quindi stavo pensando a dei metodi per ridurre il più possibile le dispersioni idriche. Io sul mio balcone purtroppo non ho un rubinetto dell'acqua per poter collegare una rete di irrigazione. Per quello ho acquistato un "distributore" di acqua ma è abbastanza limitato.

Link to comment

Il telo ombreggiante è a copertura fissa avendo le piante rivolte verso sud quindi sole da mattina a sera, nessun problema mi risulta dii sviluppo.

Di telo ombreggiante ho appreso da un utente del forum che ne esistono di varie gradazione di filtraggio, parlava di 50% e 70% io penso che il 50% sia sufficente

Link to comment
Il 17/5/2020 at 14:10, campana dice:

Il telo ombreggiante è a copertura fissa avendo le piante rivolte verso sud quindi sole da mattina a sera, nessun problema mi risulta dii sviluppo.

Di telo ombreggiante ho appreso da un utente del forum che ne esistono di varie gradazione di filtraggio, parlava di 50% e 70% io penso che il 50% sia sufficente

Alla fine ho preso un 50%. Da considerare che andranno sul tetto soleggiato in estate dalle 5.30 alle 20.30. Vi aggiorno a luglio come va a finire. C'è anche il 90% non per uso agricolo che poi è quello più comune e il 30% più difficile da trovare.

Link to comment

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...