Jump to content

Anno 2020


Recommended Posts

  • Replies 271
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Ho numerose piante in svernamento che occupano molto spazio ... e tempo, quindi ridurrò le nuove attività. Sto coltivando nuove piante di C. lanceolatum: 8 in vaso e 2 in idroponica. Molte p

Aggiornamento sulla situazione del C. flexuosum: Pianta nell'ottobre del 2015 Giugno 2020 altezza circonferenza di un ramo   circonferenza

Posted Images

Sula scia di un tuo video di qualche tempo fa ero deciso di seminare il Bishop's Crown, dopo il tuo post mi sa che sceglierò il Rojo... farcire è importante! ;)

Link to post

 

Il filmato a cui ti riferisci penso che sia questo e i Bishop's Crown che avevo coltivato allora erano un po' piccanti e si farcivano facilmente; questo è un raccolto di Bishop's Crown di quell'anno (2016).

897233220_bishopcrown.jpg.bf98b96fd06f1d863d2a2973dfdb189c.jpg

I frutti delle piante che ho coltivato quest'anno sono meno numerosi, più grossi, irregolari, schiacciati, dolci e difficili da farcire, quindi è meglio coltivare solo Aji Rojo e se si desidera un po' di piccantezza si aggiungono peperoncini al ripieno.

  • Like 1
  • Thanks 1
Link to post

Ayi Ayuyo, un C. baccatum ornamentale e piccante.

1918644051_AjiAyuyo.thumb.jpg.00393183837148df85f17cedea25ecd3.jpg

1591758083_AjiAyuyo2.thumb.jpg.915db5c5d17be8dba0f802a72c09966a.jpg

228355852_AjiAyuyo1.thumb.jpg.f249d1779aa5edb047f81f1fd0bbdc00.jpg

224242253_AjiAyuyo4.thumb.jpg.8b12da093cd2d91eef8546c8685796ea.jpg

1843639713_AjiAyuyo3.thumb.jpg.44a654ef7d3bee1dd6aadd21174ec619.jpg

284529893_AjiAyuyo5.thumb.jpg.e04277d665d802f4973320e9e61c3fce.jpg

341195141_AjiAyuyo6.thumb.jpg.bd48efd93e5c4d2fbf7a00965ac84c5f.jpg

Si possono farcire ma sono troppo piccanti per persone "normali" :)

1885559521_AjiAyuyo9a.thumb.jpg.6535a88a2e8baed1537d7436b7593f1b.jpg

  • Like 1
Link to post
2 minuti fa, Aji charapita dice:

Mmmm 😋

... però fanno stare a bocca aperta!  :)

Link to post
5 minuti fa, Aji charapita dice:

Ottimo! 😅

In casa mia si preferisce farcire peperoncini dolci come l'Aji Rojo con un ripieno più o meno piccante. :)

Link to post

Sì effettivamente così uno si gestisce la piccantezza del ripieno come più gli piace... Sarebbe bello fare rojo rossi con ripieno piccante e rojo gialli con ripieno poco piccante. 

  • Upvote 1
Link to post

Bello bello! A me non ha fatto neanche un fiore! Magari riesco a svernarla così l'anno prossimo sicuramente un fiorellino lo vedrò anch'io! 

Link to post
2 ore, Vulcano dice:

Ad alberello... come hai fatto le potature?

Ho lasciato solo un pollone e se ne fa altri li taglio. Per ora non poto i rami del pollone che ho lasciato perché i fiori sono sulle punte e voglio che alleghino.

Ho una decina di lanceolatum, due dei quali sto provando ad allevarli ad alberello (l'altro è questo:

5.JPG.363db66a2127220b386216943a3585ec.JPG

Quest'altro invece, l'ho ottenuto dalla pianta che avevo coltivato all'inizio dell'anno in idroponica, che aveva maturato alcuni frutti e sviluppato un apparato radicale molto fitto; tre mesi fa l'ho tolta dall'acqua e l'ho trapianta in terriccio.

6.thumb.JPG.a81c36c6eab1b106cbb599456b78b952.JPG

Il cambio di alimentazione è avvenuto senza inconvenienti e ora la pianta sta fiorendo nuovamente.

  • Like 2
Link to post
3 ore, gianni48 dice:

Capsicum lanceolatum allevato ad alberello.

1.thumb.JPG.c7ac0819ea83e14ebc8faac46dd97182.JPG

2.JPG.810072ffe7fb2af66c54f8af6af5d3cb.JPG

3.thumb.JPG.5b0a86a720b7c846e0135b21e1a8c7db.JPG

4.thumb.JPG.5222c99c0ee53d6df4e2a92ced92a3cc.JPG

 

Complimenti Bellissimo,per quanto amo questa specie non non ho proprio fortuna con lei

Link to post
Il 20/9/2020 at 19:12, gianni48 dice:

 

6.thumb.JPG.a81c36c6eab1b106cbb599456b78b952.JPG

 

Bella pianta :thumbsup:  Hai provato a fare incroci con il Rhomboideum ? Ricordo di aver sentito che qualcuno aveva fatto un ibrido solo che non ci sono documentazioni? Ho parlato anche con altre persone di questa cosa ma nessuno sa niente? Avevo chiesto anche a  Marco Sterpetti che aveva provato anni fa. Per quello che ho visto io su tante impollinazioni non c'è mai stato successo. 

  • Like 1
Link to post
19 ore, marcello79 dice:

Bella pianta :thumbsup:  Hai provato a fare incroci con il Rhomboideum ? Ricordo di aver sentito che qualcuno aveva fatto un ibrido solo che non ci sono documentazioni? Ho parlato anche con altre persone di questa cosa ma nessuno sa niente? Avevo chiesto anche a  Marco Sterpetti che aveva provato anni fa. Per quello che ho visto io su tante impollinazioni non c'è mai stato successo. 

Ciao Marcello,

Non ho mai fatto incroci perché non credo di esserne capace, infatti in passato ho fallito quasi tutti i tentativi di isolamento :( figuriamoci se provassi a fare incroci...

Se però fossi capace proverei ad incrociare un flexuosum con una varietà coltivata per vedere se si ottiene un peperoncino resistente al freddo e utile in cucina ... ma chissà in quanti ci hanno provato...

Link to post

Ho fatto i meritati complimenti per le proprie coltivazioni a tutti i miei cari amici forumiani tranne che a te. Perché? Per puro imbarazzo  🤯 Tutto splendido.

Tra l'altro ieri mi sono imbattuta nella tua discussione sugli innesti e wow.

Ricordavo di averla seguita perché era molto interessante, ma solo ora mi rendo conto ancor più lucidamente di quanto fosse ed è ancora grandiosa. 👏🏻 

Link to post
2 ore, carolinareaper dice:

Ho fatto i meritati complimenti per le proprie coltivazioni a tutti i miei cari amici forumiani tranne che a te. Perché? Per puro imbarazzo  🤯 Tutto splendido.

Tra l'altro ieri mi sono imbattuta nella tua discussione sugli innesti e wow.

Ricordavo di averla seguita perché era molto interessante, ma solo ora mi rendo conto ancor più lucidamente di quanto fosse ed è ancora grandiosa. 👏🏻 

Esagerata!!! :D

Link to post
2 ore, gianni48 dice:

Ciao Marcello,

Non ho mai fatto incroci perché non credo di esserne capace, infatti in passato ho fallito quasi tutti i tentativi di isolamento :( figuriamoci se provassi a fare incroci...

Se però fossi capace proverei ad incrociare un flexuosum con una varietà coltivata per vedere se si ottiene un peperoncino resistente al freddo e utile in cucina ... ma chissà in quanti ci hanno provato...

Dai è molto più semplice fare un incrocio che fare un innesto 😄 Gli incroci sono da dilettanti prendi il polline da un fiore e impollini il pistillo dell'altra varietà :D  Ovviamente non tutti sono compatibili, come ad esempio il flexuosum ho fatto anche io impollinazioni con diverse varietà ma non ho ottenuto nulla. Per me rimane una pianta che ha poco di peperoncino è una sorta di pianta meta solanum meta peperoncino anche il fatto che producono polloni radicali è tipico delle solanacee e non dei capsicum. L'unica cosa che puoi fare è sfruttare la pianta di flexuosum per rendere l'innesto quasi immortale anche se ha una crescita bloccata nemmeno paragonabile a una pianta normale :) 

Link to post

L'incrocio fra due specie molto diverse come quello che proponi potrebbe essere interessante ma per la definizione di specie, se riesce,  dovrebbe dare individui sterili; l'incrocio fra due specie coltivate (che secondo me non dovrebbero essere considerate specie ma sottospecie) danno individui che devono essere stabilizzati; questo richiede tempo e io sono troppo vecchio.  :)

  • Like 1
Link to post
Il 24/9/2020 at 12:34, gianni48 dice:

L'incrocio fra due specie molto diverse come quello che proponi potrebbe essere interessante ma per la definizione di specie, se riesce,  dovrebbe dare individui sterili; l'incrocio fra due specie coltivate (che secondo me non dovrebbero essere considerate specie ma sottospecie) danno individui che devono essere stabilizzati; questo richiede tempo e io sono troppo vecchio.  :)

L'unica anomalia che ho visto su tutto quello che ho incrociato sono dei chacoense senza antere. La pianta produce tranquillamente  i frutti contenenti semi adesso devo vedere se sono vitali, molte volte ho fatto altri test su piante normali staccando le antere e isolando il fiore risultato, ho ottenuto semi vitali, succede anche quando si va ad incrociare qualcosa di non compatibile come un flexuosum su tutti quelli che ho staccato le antere e impollinato con le diverse varietà ho ottenuto sempre semi vitali che producevano piante di flexuosum non ibridate. Quindi sono molto scettico sul fattore sterilità😉

Link to post

La definizione di specie che conosco è la seguente:
"Categoria di classificazione degli organismi che comprende individui in grado di accoppiarsi tra loro e di generare prole feconda."
Nella classificazione dei vegetali spesso questa definizione è trascurata.

Per quanto riguarda la fertilità degli individui da te ottenuti da fecondazioni interspecifiche di flexuosum potrebbe essere accaduto qualcosa di simile (anche se non analogo) a quanto avviene in organismi mooolto diversi, cioè nelle femmine del mulo e del bardotto, che presentano fertilità (anche se bassa) se accoppiate con cavalli; da questi accoppiamenti si ottengono in genere cavalli e qualche volta bardotti ma mai asini.

Link to post

1.thumb.JPG.8a6175a815e23bca3fb61ae6553e3909.JPG

Fra qualche giorno sarà spremuto.

2.thumb.JPG.87b637753b294c47eded1f34fdd787f1.JPG

Pomodoro ottenuto in luglio innestando a corona una femminella di cuore di bue su S. chrysotricum in vaso da 70 litri. Non è bello perché il callo si è sviluppato all'esterno ma c'è stata una buona crescita e fra gli innesti che ho fatto in quel periodo è quello che sta dando la maggiore produzione.

3.thumb.JPG.79363e907e0f3a9e0cec50eda86c5f3b.JPG

Il vento forte di ieri ha quasi strappato un grappolo di tre pomodori, quindi abbiamo tolto quello maturo per alleggerire il peso sul picciolo.

4.thumb.JPG.2df5dd849cdf923ee6d76e7a99cd6e33.JPG

5.thumb.JPG.30e3efb3979352006f61d6e2c1805f49.JPG

I primi cuore di bue erano più costoluti; gli altri sono stati più lisci e regolari come questo; sia in vaso che in terra i cuore di bue sono tuttora sani e nessun frutto ha presentato marciume apicale. Credo che questo possa essere dovuto alle numerose ed abbondanti irrorazioni con olio di neem per eliminare le mosche bianche. Ho letto che l'olio di neem svolge numerose azioni: insetticida sistemico e per contatto, nematocida e anticrittogamica e forse è vero :) .

I cuore di bue coltivati in terra hanno cominciato a produrre in luglio e sono ancora carichi di pomodori.6.thumb.JPG.1bc6c92e5d3dd4c7ed4431ecf567a790.JPG

 

  • Thanks 1
Link to post

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×
×
  • Create New...