Jump to content

Piccole foglie alla base del fusto: sì o no?


Recommended Posts

Buonasera a tutti,

Domanda da fiero possessore di 2 Jalapeno, 2 Carolina Reaper, 2 Naga Morich ed 1 Trinidad Moruga Scorpion 😏

Le piantine hanno raggiunto l’altezza di 20 cm ed hanno iniziato a fiorire.

Come mi comporto con le foglie piccole che crescono alla base del fusto? Le tolgo o le lascio? Non vorrei togliessero forza al resto della pianta. 😬

Nel caso i cui dovessi rimuoverle posso togliere con le mani o c’è una procedura meno traumatica per la pianta?
 

Vi allego la foto, grazie a tutti in anticipo.

99F69D95-FD07-4B12-8ABE-BCD17D2FA6EF.jpeg

Link to comment

Buonasera. Personalmente non lascio niente al di sotto della biforcazione. La teoria prevede che la scissione della parte verde avvenga tramite delle forbici ( o cmq sia una lama ) affilate e sterilizzate a dovere. Dalla pratica si evince che la pianta sopravvive anche le le strappi/spezzi con le mani . Dalla foto non si capisce se la pianta abbia una biforcazione o no.

  • Thanks 1
Link to comment

Buongiorno e grazie della risposta.

Per completezza di informazioni allego una foto integrale della pianta, come vedi una vera e propria biforcazione (se ne ho capito il significato) non esiste ancora.

Buona giornata.

F615E584-270B-4438-867F-CCA2ECF6874E.jpeg

Link to comment
1 ora fa, Calcifer dice:

come vedi una vera e propria biforcazione (se ne ho capito il significato) non esiste ancora.

Ciao, la biforcazione c'è, se vedi dove iniziano i primi boccioli la pianta si divide in due rami (biforcazione). Riguardo le foglie alla base io le ho sempre lasciate, è facile che da quei germogli la pianta produca altri frutti.

  • Like 2
  • Thanks 1
Link to comment
7 minuti fa, DarioD dice:

Ciao, la biforcazione c'è, se vedi dove iniziano i primi boccioli la pianta si divide in due rami (biforcazione). Riguardo le foglie alla base io le ho sempre lasciate, è facile che da quei germogli la pianta produca altri frutti.

Perfetto, grazie mille.

Avrei delle perplessità anche per quanto riguarda il verderame, sapete se c’è un thread già aperto?

Link to comment
2 ore, Calcifer dice:

Avrei delle perplessità anche per quanto riguarda il verderame, sapete se c’è un thread già aperto?

Con il verderame previeni le malattie fungine ma non combatti gli afidi, poi non l'ho ancora mai usato. Attendi il parere di altri utenti.

  • Thanks 1
Link to comment

Il mio parere è che costituisce un vantaggio sia per la forma che per la produzione il fatto di avere vegetazione in basso, infatti molti cimano il peperoncino proprio per avere maggior sviluppo in ampiezza.

E' anche vero che tradizionalmente i pepper venivano ripuliti in basso e cresciuti in altezza, pertanto, ne farei più un fatto di gusto estetico che una vera e propria regola 🌶️

  • Upvote 1
Link to comment
7 minuti fa, rasoiokia dice:

Il mio parere è che costituisce un vantaggio sia per la forma che per la produzione il fatto di avere vegetazione in basso, infatti molti cimano il peperoncino proprio per avere maggior sviluppo in ampiezza.

E' anche vero che tradizionalmente i pepper venivano ripuliti in basso e cresciuti in altezza, pertanto, ne farei più un fatto di gusto estetico che una vera e propria regola 🌶️

Essenzialmente mi preoccupava solo il fatto che sono coperte dalle foglie più grandi che stanno sopra e difficilmente verranno raggiunte dai raggi solari. Comunque sono ancora piuttosto piccole, più avanti mi farò un’idea più chiara. Grazie!

Link to comment

Guarda, io non sono un grande coltivatore, anzi , mi considero alle prime armi, però posso dirti che quando ho lasciato crescere le foglie (e quindi branche) anche sotto mi sono trovato bene. Vero anche che il mio balcone è a sud sudovest quindi sole pure troppo !!! 

Link to comment
Il 17/4/2020 at 10:35, Calcifer dice:

Buongiorno e grazie della risposta.

Per completezza di informazioni allego una foto integrale della pianta, come vedi una vera e propria biforcazione (se ne ho capito il significato) non esiste ancora.

Buona giornata.

F615E584-270B-4438-867F-CCA2ECF6874E.jpeg

La biforcazione c'è, ma essendo appena uscita , non è ancora il momento per fare pulizia.

 

Link to comment
Il 17/4/2020 at 20:48, rasoiokia dice:

Il mio parere è che costituisce un vantaggio sia per la forma che per la produzione il fatto di avere vegetazione in basso, infatti molti cimano il peperoncino proprio per avere maggior sviluppo in ampiezza.

E' anche vero che tradizionalmente i pepper venivano ripuliti in basso e cresciuti in altezza, pertanto, ne farei più un fatto di gusto estetico che una vera e propria regola 🌶️

Lasciare i succhioni non è un reato penale ma non costituisce un vantaggio ne per la forma ne per la produzione,anzi nutro seri dubbi in merito... ( Per esperienza personale e studi fatti su un manuale che spiegava il perché della potatura del peperone e delle Y )

La forma ne risente perché i rami bassi tendono ad essere disordinati entrando in competizione con la parte aerea che li sovrasta, cercando la luce succhiano energie preziose alla parte più alta della pianta, quella più giovane e vitale dove avverrà la produzione maggiore di frutti. 

Un altro fattore a dir poco fondamentale è che questi rami , essendo quelli più vicini al substrato di coltivazione sono spesso veicolo di infezioni batteriche perché le prime ad essere attaccate dunque, alzando leggermente ( perché la prima biforcazione non sta proprio in cielo nella maggior parte delle varietà ) la parte Iniziale dei rami e delle foglie si abbassa la possibilità di infestazione. Questo avviene anche perché così facendo circola più aria intorno alla pianta e si abbassa il livello di umidità.

Bisogna solo attendere il momento buono per effettuare questa operazione, la pianta non ne risentirà assolutamente,anzi sarà spronata a compiere una fioritura copiosa e a produrre una allegaggione abbondante

  • Like 2
  • Upvote 1
Link to comment
2 ore, ZAPPALAND dice:

Lasciare i succhioni non è un reato penale ma non costituisce un vantaggio ne per la forma ne per la produzione,anzi nutro seri dubbi in merito... ( Per esperienza personale e studi fatti su un manuale che spiegava il perché della potatura del peperone e delle Y )

La forma ne risente perché i rami bassi tendono ad essere disordinati entrando in competizione con la parte aerea che li sovrasta, cercando la luce succhiano energie preziose alla parte più alta della pianta, quella più giovane e vitale dove avverrà la produzione maggiore di frutti. 

Un altro fattore a dir poco fondamentale è che questi rami , essendo quelli più vicini al substrato di coltivazione sono spesso veicolo di infezioni batteriche perché le prime ad essere attaccate dunque, alzando leggermente ( perché la prima biforcazione non sta proprio in cielo nella maggior parte delle varietà ) la parte Iniziale dei rami e delle foglie si abbassa la possibilità di infestazione. Questo avviene anche perché così facendo circola più aria intorno alla pianta e si abbassa il livello di umidità.

Bisogna solo attendere il momento buono per effettuare questa operazione, la pianta non ne risentirà assolutamente,anzi sarà spronata a compiere una fioritura copiosa e a produrre una allegaggione abbondante

Grazie della risposta articolata Zappaland, sei stato chiarissimo ed esauriente.

Nel frattempo ho acquistato un paio di forbici per la potatura, che sterilizzerò a dovere come mi avevi suggerito.

La domanda ora è: quando si può considerare un buon momento per effettuare questa operazione?

 

Link to comment
8 ore, Calcifer dice:

Grazie della risposta articolata Zappaland, sei stato chiarissimo ed esauriente.

Nel frattempo ho acquistato un paio di forbici per la potatura, che sterilizzerò a dovere come mi avevi suggerito.

La domanda ora è: quando si può considerare un buon momento per effettuare questa operazione?

 

Di solito il momento migliore per levarli è nella prefioritura

  • Thanks 1
Link to comment
15 ore, ZAPPALAND dice:

Di solito il momento migliore per levarli è nella prefioritura

Buongiorno e grazie della risposta.

Ho fatto delle foto per illustrare meglio la situazione.

La prima, Carolina Reaper, ha appena biforcato e si iniziano a vedere degli accenni di fioritura.

Poi ci sono 2 Naga Morich, che nonostante abbiamo appena biforcato, hanno già 3 o 4 fiori.

Seguono i 2 Jalapeno, in cui la biforcazione é già evidente: il primo però sta iniziando adesso a far vedere accenni di fioritura, il secondo invece ha già 5-6 frutti.

Discorso diverso per i 2 Naga Viper: biforcazione appena accennata ed accenni di inizio fioritura.

Stesso discorso per il Carolina Reaper che segue, tranne per il fatto che la biforcazione appare più evidente.

Chiude la sfilata il Trinidad Scorpion Yellow, che ha appena biforcato ed ha un fiore in cima.

Mi scuso della qualità delle immagini e del linguaggio non particolarmente tecnico ma sto imparando. 😊

Un saluto.

 

90137E29-4636-41D2-94A1-4813BD28A5C1.jpeg

E4774316-7869-4BDE-B060-DE5C2F4B77A0.jpeg

83A9237D-E87A-4178-9BAC-767AAA807AC9.jpeg

158F039F-2FEB-4C9D-8AF8-6D43E37A9FCC.jpeg

96DCE92B-B209-4864-83F8-20DCB3F0C744.jpeg

  • Like 1
Link to comment
1 ora fa, Calcifer dice:

Mi scuso della qualità delle immagini e del linguaggio non particolarmente tecnico ma sto imparando. 😊

Secondo me è tutto corretto e le foto si vedono bene :D

  • Like 1
  • Thanks 1
Link to comment
Complimenti ...sei molto avanti con tutte le varietà [emoji106]
 

Grazie ma avendo pochissima esperienza non sono partito dalla semina nel light box come la maggior parte di voi.

Ho comprato le piantine in un vivaio, quindi erano già belle cresciute. Poi se quest’anno va bene, il prossimo mi cimenterò con il light box anche io.

Le piante le ho sistemate sul mio balcone coperto, viste le temperature notturne che attualmente arrivano attorno ai 12-13 gradi la sera le copro con il tessuto antigelo che si usa per far svernare le piante appunto.

Di giorno il sole gli arriva diretto solo dalle 13 alle 14, poi fino alle 18:00/18:30 i raggi solari li ricevono filtrati attraverso una finta siepe sistemata sulla ringhiera del balcone.

Questo dovrebbe tenerle al riparo da scottature per prolungata esposizione ed garantire comunque il ricircolo d’aria.

Vediamo come va.

Un saluto

[emoji6]


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Link to comment

Ciao,

Abito a Fiumicino ed avevo letto che le piante iniziano a soffrire quando la temperatura si abbassa sotto i 15 gradi, per questo ho pensato di coprirle durante la notte finché le temperature non si assestano.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Link to comment
3 ore, rasoiokia dice:

Ma, io credo che sia un problema quando scende sotto i 10° con continuità , ma non è un dramma se una notte per qualche ora fa 11° , ma magari mi sbaglio :)

 

Probabilmente hai ragione, sono io ad essere troppo prudente. Ma visto il disastro dell’anno scorso (zero frutti) sto prendendo tutte le precauzioni possibili. 😬

  • Like 1
Link to comment

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...