Jump to content
Pierluigy

Quando raccogliere i peperoncini

Recommended Posts

Salve ragazzi,

Ho diverse varietà di peppers, habanero, calabrese, jalapeno, carolina, ecc.....

Vorrei sapere, una volta maturi, cioè raggiunto il colore, devono essere tassativamente raccolti (tipo dopo la canonica settimana dalla maturazione) o possono essere lasciati sulla pianta per essere consumati all'occorrenza?

Cioè, se non si raccolgono si danneggiano?

Inoltre, una volta raccolti, la pianta può continuare a fruttificare se è ancora stagione (tipo ora)?

Grazie mille.

 

Share this post


Link to post

Puoi lasciarli su ma non per troppo tempo perché poi si deteriorano... 

La pianta continuerà a fruttificare a ciclo continuo... 

Share this post


Link to post

Quindi se uno lo toglie è meglio, così ne fa altri... Vero???

Inviato dal mio SNE-LX1 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Il 8/7/2020 at 08:54, Pierluigy dice:

Salve ragazzi,

Ho diverse varietà di peppers, habanero, calabrese, jalapeno, carolina, ecc.....

Vorrei sapere, una volta maturi, cioè raggiunto il colore, devono essere tassativamente raccolti (tipo dopo la canonica settimana dalla maturazione) o possono essere lasciati sulla pianta per essere consumati all'occorrenza?

Cioè, se non si raccolgono si danneggiano?

Inoltre, una volta raccolti, la pianta può continuare a fruttificare se è ancora stagione (tipo ora)?

Grazie mille.

 

Buongiorno. La raccolta scalare è la migliore perché ti permette di avere sempre "fresco avanti fresco" e allo stesso tempo non costringi la pianta a "sopportare" la maturazione dei frutti fino alla fine. Ciò nonostante la raccolta dovrebbe variare in base all'utilizzo che se ne vuole fare dei frutti, in base alla disponibilità degli stessi ( una cosa è avere due piante, un altra cosa è averne 200 ad esempio ), alla qualità ( perché ci sono varietà che non possono rimanere assolutamente sulla pianta ( vedesi frutescens ) . Personalmente uso la raccolta scalare con accumulo.

Share this post


Link to post
Il 9/7/2020 at 15:50, ZAPPALAND dice:

Buongiorno. La raccolta scalare è la migliore perché ti permette di avere sempre "fresco avanti fresco" e allo stesso tempo non costringi la pianta a "sopportare" la maturazione dei frutti fino alla fine. Ciò nonostante la raccolta dovrebbe variare in base all'utilizzo che se ne vuole fare dei frutti, in base alla disponibilità degli stessi ( una cosa è avere due piante, un altra cosa è averne 200 ad esempio ), alla qualità ( perché ci sono varietà che non possono rimanere assolutamente sulla pianta ( vedesi frutescens ) . Personalmente uso la raccolta scalare con accumulo.


Anche io sono in una situazione in cui devo cominciare la raccolta di alcuni frutti, pensavo di usare la raccolta scalare con accumulo.. per quanto riguarda l'accumulo pensavo di congelare i peperoncini riponendoli interi in un vasetto di vetro e poi scongelarli uno alla volta quando ne ho bisogno. Ha senso come metodo? C'è qualche accortezza da seguire per congelarli correttamente e successivamente scongelarli?

Grazie mille!

Share this post


Link to post
1 ora fa, Japonida dice:


Anche io sono in una situazione in cui devo cominciare la raccolta di alcuni frutti, pensavo di usare la raccolta scalare con accumulo.. per quanto riguarda l'accumulo pensavo di congelare i peperoncini riponendoli interi in un vasetto di vetro e poi scongelarli uno alla volta quando ne ho bisogno. Ha senso come metodo? C'è qualche accortezza da seguire per congelarli correttamente e successivamente scongelarli?

Grazie mille!

Scongelare mai velocemente quindi passi dal congelatore al frigorifero. 

Però il frutto non sarà mai croccante come fresco. 

E comunque è consigliabile cuocere sempre un peperoncino scongelato per una questione di sicurezza alimentare. 

  • Like 1

Share this post


Link to post
4 ore, Japonida dice:


Anche io sono in una situazione in cui devo cominciare la raccolta di alcuni frutti, pensavo di usare la raccolta scalare con accumulo.. per quanto riguarda l'accumulo pensavo di congelare i peperoncini riponendoli interi in un vasetto di vetro e poi scongelarli uno alla volta quando ne ho bisogno. Ha senso come metodo? C'è qualche accortezza da seguire per congelarli correttamente e successivamente scongelarli?

Grazie mille!

Non mi piace congelare  ( anche se una bustina da 4-500 grammi ce l'ho sempre in freezer) perché quando lo esci è molliccio.

  • Like 1

Share this post


Link to post
16 ore, Aji charapita dice:

Scongelare mai velocemente quindi passi dal congelatore al frigorifero. 

Però il frutto non sarà mai croccante come fresco. 

E comunque è consigliabile cuocere sempre un peperoncino scongelato per una questione di sicurezza alimentare. 

Grazie!!

Share this post


Link to post
13 ore, ZAPPALAND dice:

Non mi piace congelare  ( anche se una bustina da 4-500 grammi ce l'ho sempre in freezer) perché quando lo esci è molliccio.

Però l'alternativa è seccarlo e da quel che leggo perde molto dell'aroma, ci sono alternative? A me piace metterlo fresco sulla carne ma ora comincio ad avere troppi frutti e non riesco a starci dietro!

Share this post


Link to post
2 minuti fa, Japonida dice:

Grazie!!

L'alternativa è seccarlo o ci sono altre possibilità?

Share this post


Link to post

Ci sono tante altre possibilità però il sistema più sicuro è seccare. 

Però puoi fare delle marmellate, ottime con formaggi ad esempio. 

Puoi fare delle salse, puoi fermentarli, metterli sottaceto, sott'olio in salamoia... 

Logicamente non sarà mai come il frutto fresco. 

Io personalmente trovo che non ci sia sta grande differenza tra fresco e secco! Seccandoli perdi l'aroma di peperone fresco, che a me da quasi fastidio infatti preferisco i chinense che di peperone hanno quasi praticamente niente... 

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
7 minuti fa, Aji charapita dice:

Ci sono tante altre possibilità però il sistema più sicuro è seccare. 

Però puoi fare delle marmellate, ottime con formaggi ad esempio. 

Puoi fare delle salse, puoi fermentarli, metterli sottaceto, sott'olio in salamoia... 

Logicamente non sarà mai come il frutto fresco. 

Io personalmente trovo che non ci sia sta grande differenza tra fresco e secco! Seccandoli perdi l'aroma di peperone fresco, che a me da quasi fastidio infatti preferisco i chinense che di peperone hanno quasi praticamente niente... 

 

Grazie mille! Farò un po' di prove: un po' li secco e un po' li congelo a questo punto, vediamo cosa succede! Per ora non mi avventuro in salse e marmellate 😆 anche se sono convinto che potrebbero dare parecchie soddisfazioni!

Share this post


Link to post

Secco hai molto più aroma che fresco e ti dura molto di più. ;)

  • Like 1
  • Upvote 1

Share this post


Link to post
23 ore, ZAPPALAND dice:

Secco hai molto più aroma che fresco e ti dura molto di più. ;)

Grazie!! Ho l'habanero peach che scalpita 😄!

Share this post


Link to post
7 ore, Japonida dice:

Grazie!! Ho l'habanero peach che scalpita 😄!

Essiccatore?

Share this post


Link to post
Il 30/7/2020 at 00:32, ZAPPALAND dice:

Essiccatore?

Non ce l'ho, pensavo di metterli al sole proteggendoli dagli insetti, però effettivamente l'essiccatore sarebbe la soluzione più igienica ed efficiente

Share this post


Link to post

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...