Jump to content

Recommended Posts

Lo credo anch'io, secondo un detto, se vuoi che una pianta alleghi non la devi guardare. 

Link to post
  • Replies 63
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Progetto in nuce  

Pianta di C. flexuosum nata spontaneamente nell'orto. Frutti su un Rocoto Sukanya in svernamento.

Posted Images

41 minuti fa, campana dice:

Grande mago...:clapping:

 

:smilies17: :smilies17: :smilies17:

 

 

17 minuti fa, Vulcano dice:

Una cosa bellissima di questo forum è che non appare strano congratularsi col prossimo per le radici!

:rolleyes:  :smilies17: :smilies17: :smilies17:

Link to post

01.thumb.jpg.6defada153413392399ebe6cf56fff7d.jpg

Zing coltivato in bottiglia con il metodo Kratky.
Lo Zing è un C. chinense molto simile al Carolina Reaper, ma più produttivo.
Il metodo Kratky è una coltivazione idroponica passiva con radici delle piante immerse soltanto parzialmente nella soluzione. La soluzione non è areata perché questo metodo non prevede pompe o areatori, quindi le radici devono rimanere in parte scoperte per assorbire l’ossigeno. Semplice, ma c’è il rischio di generare ambienti anossici, ottimi per i batteri, pessimi per le piante che soffocheranno. Un altro rischio da non trascurare sono le zanzare che amano i ristagni d’acqua; per evitare queste conseguenze cambio spesso la soluzione (ogni due settimane) e fra due settimane trasferirò la pianta in vaso.
Tolgo la copertura in alluminio solo quando cambio la soluzione, per fotografare le radici, poi la rimetto.
Uso acqua ottenuta per osmosi inversa con EC = 120 microsiemens/cm e ogni volta che cambio la soluzione, aumento la sua concentrazione: 500 - 700 - 800 - 1000 - 1200 microsiemens/cm.
  • Like 2
  • Thanks 1
Link to post

Bellissima pianta! :) Ho visto lo stesso post anche su FB :) Mi sa che prendo spunto per fare una prova anche io, magari con il basilico :)

  • Thanks 1
Link to post
1 ora fa, Fruska dice:

Bellissima pianta! :) Ho visto lo stesso post anche su FB :) Mi sa che prendo spunto per fare una prova anche io, magari con il basilico :)

Ho condiviso il post in FB e in due forum :)

Dovrebbe funzionare anche con il basilico, anche se ho letto che non è una coltivazione facile come potrebbe sembrare.

  • Like 1
Link to post

La notte scorsa da me la temperatura minima è stata di -2,3°C e per la prossima sono previsti -4°C... ho riportato dentro i Rocoto Sukanya e un Pequin che hanno superato bene lo svernamento e che nella scorsa settimana avevo portato fuori. Ho coperto un Hi rojo con del tnt perchè il vaso è molto grosso...speriamo bene.

Link to post

Ultimamente mi ritrovo al mattino con il vetro dell'auto ghiacciato pure io, volevo trasferire le più grandicelle in altro sito ma ho paura delle notturne...

Link to post
  • 2 weeks later...

Sua altezza si sta svegliando.

flexuosum.thumb.jpg.6e8ebbbb63c5fb82ebaa85d33440ffb3.jpg

I rami secchi cadranno da se'.

  • Like 1
  • Upvote 1
Link to post

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×
×
  • Create New...