Jump to content

Un dilettante che ci ri-prova 2021


Recommended Posts

4 hours ago, campana said:

Mi sembra di aver letto che sei partito con Chinense, questi hanno una partenza lenta poi si rifanno...

Si, quasi tutti Chinense.👍

Devo stare attento a quando rinvasare quelle in fibra di cocco, forse mi converrebbe farlo dopo la seconda coppia di foglie vere...🤔

Link to comment
6 ore, LittleHotPepper dice:

Si, quasi tutti Chinense.👍

Devo stare attento a quando rinvasare quelle in fibra di cocco, forse mi converrebbe farlo dopo la seconda coppia di foglie vere...🤔

Io aspetterei fino a quando le radici arrivano per bene a bordo bicchiere, quando estraendo la piantina rimane attaccato il panetto per intenderci.

Logicamente tra poco potresti iniziare a dare fertilizzante, magari la metà della dose minima indicata sulla confezione. 

D'altronde si vede già una leggera carenza dal colore a confronto con quelle in terra che sono più verdi scure. 

Quando erano più grandi io davo tutte le volte che bagnavo il minimo indicato sulla confezione però potresti dare anche una volta sì e una no per non esagerare e poi vedi come rispondono le piante. 

Poi rinvasi in terra di qualità e dopo tre settimane circa riprendi con il focus oppure con il granulato! 

Link to comment
9 hours ago, Aji charapita said:

Io aspetterei fino a quando le radici arrivano per bene a bordo bicchiere, quando estraendo la piantina rimane attaccato il panetto per intenderci.

Logicamente tra poco potresti iniziare a dare fertilizzante, magari la metà della dose minima indicata sulla confezione. 

D'altronde si vede già una leggera carenza dal colore a confronto con quelle in terra che sono più verdi scure. 

Quando erano più grandi io davo tutte le volte che bagnavo il minimo indicato sulla confezione però potresti dare anche una volta sì e una no per non esagerare e poi vedi come rispondono le piante. 

Poi rinvasi in terra di qualità e dopo tre settimane circa riprendi con il focus oppure con il granulato! 

Cioè...me ne accorgo dalla trasparenza del bicchiere, oppure ogni tanto devo provare ad estrarre il panetto per vedere se le radici sono arrivate al bordo?

Hai ragione, te ne sei accorto dalla foto che non rende bene la situazione, ma quelle in cocco sono di un verde leggermente più chiaro. Vabbè, anemiche ancora non sono, prima di dargli qualcosa aspetto almeno un'altra settimana.

Magari potrei fare qualche "esperimento", e mettere su qualcuna qualche pallina di granulato e ad qualche altra metterci sopra un paio di piccole stecchette di stallatico pellettato. Il liquido devo ancora procurarmelo.

Per il primo rinvaso, ho queste 3 diverse misure, quale utilizzo?

Faccio qualche passaggio intermedio oppure passo al grande da 14 cm di diametro?

 Grazie mille 😄

vasi.jpg.8d8f563b8202fb78a695012e342993f6.jpg

Link to comment

Con lo stallatico puoi fare quello che i nostri vecchi chiamavano acqua sporca, metti il pellettato in una bottiglia piena di acqua lo lasci macerare, con piantine così piccole però piccolissime dosi, altrimenti si bruciano le radici.

Normalmente è un operazione che si fa con piantine più grandi

Link to comment
2 ore, campana dice:

Con lo stallatico puoi fare quello che i nostri vecchi chiamavano acqua sporca, metti il pellettato in una bottiglia piena di acqua lo lasci macerare, con piantine così piccole però piccolissime dosi, altrimenti si bruciano le radici.

Normalmente è un operazione che si fa con piantine più grandi

Dà una botta di azoto oppure anche altro? Sarei interessato anche per capire più o meno le dosi...

Link to comment
3 hours ago, campana said:

Con lo stallatico puoi fare quello che i nostri vecchi chiamavano acqua sporca, metti il pellettato in una bottiglia piena di acqua lo lasci macerare, con piantine così piccole però piccolissime dosi, altrimenti si bruciano le radici.

Normalmente è un operazione che si fa con piantine più grandi

Grazie Campana, a questo punto preparo subito la bottiglia.

Come ha chiesto gladiatorfg, ci vorrebbero le dosi....

Quanti grammi di stallatico pellettato dovrei mettere per litro d'acqua? E ogni quanto dovrei innaffiare con questa "acqua sporca"?

Link to comment

I nostri vecchi andavano ad occhio, era un metodo come ho scritto prima per piante adulte non appena nate, non conosco dosi precise, io metterei pochi bastoncini di pellettato in un litro d'acqua e proverei su una sola piantina vedere come si comporta, e importante mai a terriccio secco. 

Io con piantine piccole uso questo già da anni e mi sono sempre trovato bene

 

  • Upvote 1
Link to comment
13 hours ago, campana said:

I nostri vecchi andavano ad occhio, era un metodo come ho scritto prima per piante adulte non appena nate, non conosco dosi precise, io metterei pochi bastoncini di pellettato in un litro d'acqua e proverei su una sola piantina vedere come si comporta, e importante mai a terriccio secco. 

Io con piantine piccole uso questo già da anni e mi sono sempre trovato bene

 

Messo il pellettato in acqua, vediamo se si scioglie😁

Vediamo se trovo questo Flortis...

Thanks a lot 👍

w.thumb.jpg.5dba6b4875aa36fabdc7bfb2a7070028.jpg

Link to comment
6 minutes ago, Vulcano said:

Sì, ottimo ilo consiglio di provare su una sola pianta.

👍 Proverò su una piantina che ho nel bicchierino da caffè con fibra di cocco.

Sostituirò la normale innaffiatura di acqua (che faccio ogni 3 giorni) con questa acqua "arricchita".

Vediamo come si comporta rispetto alle altre 💪

Link to comment
Il 10/2/2021 at 11:05, LittleHotPepper dice:

Cioè...me ne accorgo dalla trasparenza del bicchiere, oppure ogni tanto devo provare ad estrarre il panetto per vedere se le radici sono arrivate al bordo?

Hai ragione, te ne sei accorto dalla foto che non rende bene la situazione, ma quelle in cocco sono di un verde leggermente più chiaro. Vabbè, anemiche ancora non sono, prima di dargli qualcosa aspetto almeno un'altra settimana.

Magari potrei fare qualche "esperimento", e mettere su qualcuna qualche pallina di granulato e ad qualche altra metterci sopra un paio di piccole stecchette di stallatico pellettato. Il liquido devo ancora procurarmelo.

Per il primo rinvaso, ho queste 3 diverse misure, quale utilizzo?

Faccio qualche passaggio intermedio oppure passo al grande da 14 cm di diametro?

 Grazie mille 😄

vasi.jpg.8d8f563b8202fb78a695012e342993f6.jpg

Dovresti vedere quando arrivano al bordo... In ogni caso puoi capovolgere il bicchiere delicatamente tenendo la mano sopra e vedi se si stacca il panetto intero... 

Passa direttamente in quello da 14 cm. 

😉

Link to comment

Interessante vedere la coltivazione dei peperoncini in fibra di cocco... Posso chiederti che concime gli dai?

Io quando ci avevo provato (con risultati discreti contando che avevo cmq i vasi all'esterno, quindi senza sistema di gocciolamento costante), usavo concimare a ogni innaffiatura (una al mattino presto e una la sera) con prodotti della Advanced Nutrients (non specifici per peperoncini)....

 

Link to comment

 

17 hours ago, Aji charapita said:

Dovresti vedere quando arrivano al bordo... In ogni caso puoi capovolgere il bicchiere delicatamente tenendo la mano sopra e vedi se si stacca il panetto intero... 

Passa direttamente in quello da 14 cm. 

😉

Una volta messe nei vasetti da 14, purtroppo per questioni di spazio, non entreranno più nell'angolino con la luce a led, dovrò tenerle fisse davanti al finestrone.

Cercherò quindi di ritardare il più possibile il travaso, febbraio è un mese molto buio 😆

Comunque metterò nuove foto, se mi dici che è arrivato il momento...procedo.

Thanks 😄

Link to comment
4 hours ago, Fruska said:

Interessante vedere la coltivazione dei peperoncini in fibra di cocco... Posso chiederti che concime gli dai?

Io quando ci avevo provato (con risultati discreti contando che avevo cmq i vasi all'esterno, quindi senza sistema di gocciolamento costante), usavo concimare a ogni innaffiatura (una al mattino presto e una la sera) con prodotti della Advanced Nutrients (non specifici per peperoncini)....

 

Fino ad ora non gli ho dato nulla, credo che la cosa migliore sia di rinvasarle nel terriccio dopo la seconda coppia di foglie vere.

Volendo tenerle ancora nella fibra (magari per questioni di spazio), comunque qualcosa bisognerà dargli.

Farò qualche test con un paio di piantine, ad una darò stallatico pellettato sciolto in acqua ed all'altra lo già testato chili focus.

Vedremo...

Link to comment
4 ore, LittleHotPepper dice:

 

Una volta messe nei vasetti da 14, purtroppo per questioni di spazio, non entreranno più nell'angolino con la luce a led, dovrò tenerle fisse davanti al finestrone.

Cercherò quindi di ritardare il più possibile il travaso, febbraio è un mese molto buio 😆

Comunque metterò nuove foto, se mi dici che è arrivato il momento...procedo.

Thanks 😄

Allora mettile nei vasi più piccoli se così entrano nell'angolino... 

Dicevo di passare a quello di 14 per comodità... Per non fare mille inutili passaggi... Se però hai posto davanti a una finestra meglio così... 

  • Like 1
Link to comment

Aggiornamento, più che altro per rendermi conto della lievissima crescita 😁

Nel terriccio...

a.thumb.jpg.2e8449f1414863cf25a7d2b330388b7e.jpg

 

Nella Fibra di cocco

b.thumb.jpg.20a946901b0ad56eccfa4d8fa64b67ae.jpg

 

Piantina di carolina reaper travasata da bicchierino da caffè con fibra di cocco a vasetto piccolo con terriccio di 8 cm di altezza.

c.thumb.jpg.70197912b1216260c64d395c43660101.jpg

  • Like 2
Link to comment

E sì, sono proprio un po' pallidine.... Io proverei a dargli 1/10 della dose minima... Se non ricordo male usi il chilli focus... Potresti mettere 0,5 ml o al massimo 1 ml in un litro d'acqua e lo dai ogni volta... Magari prova solo su due e vedi la differenza con le altre! 

  • Like 1
Link to comment
1 hour ago, Aji charapita said:

E sì, sono proprio un po' pallidine.... Io proverei a dargli 1/10 della dose minima... Se non ricordo male usi il chilli focus... Potresti mettere 0,5 ml o al massimo 1 ml in un litro d'acqua e lo dai ogni volta... Magari prova solo su due e vedi la differenza con le altre! 

Ok, da domani mattina provo con 1 ml di chili focus diluito in un litro d'acqua su due piantine.

Su altre due piantine invece proverò con lo stallatico pellettato sciolto in acqua che ho già preparato.

Tra una decina di giorni posto di nuovo le foto così valutiamo i risultati della "cura".😁

Thanks 👍

 

  • Like 1
Link to comment

Tre piantine in fibra di cocco credo vadano molto male, sono pallide e le foglie si stanno afflosciando, nonostante gli "integratori" che gli sto dando da mercoledì. 

a.thumb.jpg.95ef42faeb87890e1f92156f250b7581.jpg

 

Stamattina  ho deciso di rinvasarle in vasetti di terriccio, vediamo se si riprendono.

b.thumb.jpg.acb37c1ff1c11ba084962b6f321199d6.jpg

Link to comment

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...