Jump to content

Cosa amate dei capsicum?


Recommended Posts

Intanto chiedo scusa se la sezione non è quella giusta, ma non ne ho trovate di specifiche per l'argomento.

 

Dato che il mio sogno è quello di diventare agronomo e vivaista, mi piace sempre curiosare sui gusti altrui e magari prendere spunto anche per eventuali futuri incroci. 

 

La domanda è un po' universale e non tocca temi precisi, ma vi darò qualche spunto (se trovate altri sbocchi meglio ancora):

- Qual è il vostro peperoncino preferito come sapore?

- Superhot oppure qualcosa di meno "strong" (o magari addirittura completamente dolce)?

- La pianta più bella ha... (foglie scure, variegate, filiformi, fiori viola, bianchi, con o senza corolla, frutti di forma strana, colori poco comuni, ecc.)

- Meglio croccante, saponoso, succoso o magari un frutto più "secco"?

- In generale, amate più sfruttare i frutti a crudo o amate cuocerli?

- Nel 2022 potrete coltivare una sola pianta: scegliete una varietà il cui sapore vi piace ma con una bellezza un po' anonima, una varietà bellissima da vedere ma con un gusto non dei migliori, oppure cercate una varietà che riesca a conciliare le due caratteristiche?

 

Avrei veramente piacere a scambiare qualche idea! Inoltre potrebbe essere un bel giochino sia per voi che per me, in attesa della prossima stagione :D 

  • Like 1
Link to comment

Che bella domanda! La mia avventura con il mondo dei peperoncini inizia 7 anni fa quando mio cugino mostrò al nostro gruppo di amici un Habanero ed un Trinidad e da lì fu amore a prima vista, tanto che contagiò tutti ed iniziammo subito a coltivarli anche noi...arrivando alla tua domanda a me più che per l' ambito culinario, ha sempre incuriosito la piccantezza (capsaicina) come un frutticino così piccolo possa avere certi effetti sul nostro corpo e il fantastico mondo delle ibridazioni: mi affascina moltissimo come da un peperoncino affusolato ne possa uscire uno tondo ed anche le colorazioni, le varie forme ecc... Io ed i miei amici puntiamo molto sulle ibridazioni e abbiamo un sogno nel cassetto ovvero creare il più piccante ma ahimè è difficilissimo spero di essere stato abbastanza esaustivo!

Inviato dal mio SM-G970F utilizzando Tapatalk

  • Like 1
Link to comment
11 ore, Ang3r dice:

Intanto chiedo scusa se la sezione non è quella giusta, ma non ne ho trovate di specifiche per l'argomento.

 

Dato che il mio sogno è quello di diventare agronomo e vivaista, mi piace sempre curiosare sui gusti altrui e magari prendere spunto anche per eventuali futuri incroci. 

 

La domanda è un po' universale e non tocca temi precisi, ma vi darò qualche spunto (se trovate altri sbocchi meglio ancora):

- Qual è il vostro peperoncino preferito come sapore?

- Superhot oppure qualcosa di meno "strong" (o magari addirittura completamente dolce)?

Esatto dolce verde croccante polpa non troppo spessa, mi  ricorda la giovinezza (sarò bannato??)

- La pianta più bella ha... (foglie scure, variegate, filiformi, fiori viola, bianchi, con o senza corolla, frutti di forma strana, colori poco comuni, ecc.)

Foglie scure vellutate, fiori viola, bacche rosse piccole  a cono (Traviata)

- Meglio croccante, saponoso, succoso o magari un frutto più "secco"?

Croccante

- In generale, amate più sfruttare i frutti a crudo o amate cuocerli?

Secchi in generale, freschi in poche occasioni (pena bruciore di .....)

- Nel 2022 potrete coltivare una sola pianta: scegliete una varietà il cui sapore vi piace ma con una bellezza un po' anonima, una varietà bellissima da vedere ma con un gusto non dei migliori, oppure cercate una varietà che riesca a conciliare le due caratteristiche?

Senza dubbio una pianta bellissima 

(Ho scorte per tre vite)

 

 

 

Avrei veramente piacere a scambiare qualche idea! Inoltre potrebbe essere un bel giochino sia per voi che per me, in attesa della prossima stagione :D 

 

Link to comment
15 ore, habanero-red-carolina dice:

abbiamo un sogno nel cassetto ovvero creare il più piccante

Sicuramente è quasi impossibile creare il peperoncino più piccante, anche perché tra i non ufficiali parecchi ormai dovrebbero aver superato il carolina reaper. Un consiglio che posso darti è quello di non puntare a incrociare le due varietà che per te sono più piccanti, ma di scegliere tra i superhot quelli meno pesanti: infatti, per misurare il livello di capsaicina si utilizza una determinata quantità (1g mi pare).

Se fai caso, un moruga al palato risulta molto più piccante di un carolina: questo perché il moruga pesa più del doppio.

16 ore, habanero-red-carolina dice:

mi affascina moltissimo come da un peperoncino affusolato ne possa uscire uno tondo ed anche le colorazioni, le varie forme ecc..

Più o meno quello che affascina il 90% dei coltivatori di peperoncino. Effettivamente è un aspetto molto curioso, e non riguarda solo i peperoncini!

Link to comment
5 ore, campana dice:

Croccante

Senza dubbio una risposta interessante... non sono molti ad avere questa preferenza, al contrario di quanto si penserebbe!

5 ore, campana dice:

Esatto dolce verde croccante polpa non troppo spessa, mi  ricorda la giovinezza (sarò bannato??)

Anche a me piace parecchio il sapore un po' erbaceo che hanno alcuni frutti immaturi. Non a caso i frutescens sono i miei preferiti (anche se da rossi, però per far capire che adoro il sapore erbaceo). Non sei solo dunque?

5 ore, campana dice:

Secchi in generale, freschi in poche occasioni (pena bruciore di .....)

Hahahah! A me i secchi non fanno impazzire, ovviamente a meno che non debba metterli nell'olio. Sicuramente se dovessi scegliere qualche secco, prenderei principalmente qualche annuum, o comunque il pimenta da neyde che non è male (anche se c'è da dire che anche il neyde ha alcune caratteristiche da annuum, quindi siamo lì).

5 ore, campana dice:

Senza dubbio una pianta bellissima 

(Ho scorte per tre vite)

Ovviamente non vale contare le scorte?. Diciamo che sono arrivato io e te le ho rubate tutte: scegli sempre la pianta bella?

PS. Non chiamare i carabinieri per favore, che dopo la risposta te li riporto?

5 ore, campana dice:

Qual è il vostro peperoncino preferito come sapore?

A questa hai una risposta?

Link to comment
50 minuti fa, Ang3r dice:

Senza dubbio una risposta interessante... non sono molti ad avere questa preferenza, al contrario di quanto si penserebbe!

Anche a me piace parecchio il sapore un po' erbaceo che hanno alcuni frutti immaturi. Non a caso i frutescens sono i miei preferiti (anche se da rossi, però per far capire che adoro il sapore erbaceo). Non sei solo dunque?

Hahahah! A me i secchi non fanno impazzire, ovviamente a meno che non debba metterli nell'olio. Sicuramente se dovessi scegliere qualche secco, prenderei principalmente qualche annuum, o comunque il pimenta da neyde che non è male (anche se c'è da dire che anche il neyde ha alcune caratteristiche da annuum, quindi siamo lì).

Ovviamente non vale contare le scorte?. Diciamo che sono arrivato io e te le ho rubate tutte: scegli sempre la pianta bella?

PS. Non chiamare i carabinieri per favore, che dopo la risposta te li riporto?

A questa hai una risposta?

Il Fatalii già al taglio sprigiona un profumo che non ha eguali, tu però considera che sono un appassionato anormale il mio interesse è prevalentemente per varietà ornamentali anche se non perdo occasione per mangiare piccante ( ho appena riordinato un paio di confezioni di nduia da un amico calabrese :D)

Link to comment
2 ore, habanero-red-carolina dice:

potresti spiegare nel dettaglio questo discorso? È molto interessante

Scusa, non capisco a cosa ti riferisci di preciso. Intendi la frase "E non riguarda solo i peperoncini"?

Link to comment
1 ora, campana dice:

il mio interesse è prevalentemente per varietà ornamentali

Il bello dei peperoncini è proprio che possono essere sia ornamentali, sia buoni in cucina. Infatti io preferisco puntare al gusto, però qualche sfizio per gli occhi me lo faccio passare (i praetermissum e gli eximium sono stupendi, e adoro anche il cheiro roxa, il chupetinho white e il bolivian raimbow)

1 ora, campana dice:

Il Fatalii già al taglio sprigiona un profumo che non ha eguali,

A me è una delle pochissime varietà che non piacciono. Il profumo mi fa venire mal di testa e come peperoncino si abbina a pochi piatti, o quantomeno ai piatti occidentali. Tanti dicono che per me l'odore è troppo intenso, ma essendo l'habanero chocolate il mio peperoncino preferito, e amando anche superhot come il bhut jolokia, il bhut×neyde e il naga, mi sembra una frase un po' eccessiva.

1 ora, campana dice:

( ho appena riordinato un paio di confezioni di nduia da un amico calabrese :D)

Io ho origini calabresi e a 6 anni mangiavo i barattoli con il cucchiaio, mentre mio padre non è mai riuscito. Dico solo questo? (che poi sarebbe bello se ci mettessero un bel chinense aromatico, tipo appunta l'haba chocolate)

Link to comment
4 minuti fa, habanero-red-carolina dice:

intendevo il discorso sul connubbio capsaicina/peso peperoncini

Ah, ok! Il discorso è più o meno quello che ti ho fatto.

Come sai c'è una scala ufficiale per misurare la quantità di capsaicina dei vari peperoncini e quelli portati a controllo ottengono un determinato valore o comunque un range di valori. Questi controllati hanno un valore per l'appunto ufficiale (come il carolina reaper, il cui valore se non sbaglio si aggira tra i 1.400.000 shu e i 2.200.000 shu).

Ovviamente ci sono alcuni valori dati con la fantasia dai vari mangiatori di peperoncino prendendo come base il reaper: lo sento più forte? Alzerò il valore rispetto al reaper; lo sento più debole? Allora abbasserò il valore.

Per esempio, in molte tabelle non ufficiali, peperoncini come il fatalii gigsaw e il douglah ottengono un valore superiore.

Il problema è che in questo caso non possiamo sapere se il valore del douglah, per esempio, è effettivamente più alto di quello del carolina, perché va tenuta in considerazione una variabile che è il peso.

In pratica, nei vari test ufficiali viene estratta la capsaicina da una determinata quantità di frutto (ora non ricordo quanta, ma poniamo caso che si tratti di 1g: dovrai estrarre la capsaicina da 1g di habanero, da 1g di cayenna, da 1g di naga ecc.).

Se tu prendi un pezzetto più o meno simile di carolina reaper e di moruga red (simile in dimensioni e non in peso) ti accorgerai che il moruga picca di più (questo in realtà non è sicuro al 100%, ma ti spiegherò dopo perché). 

Il problema del moruga, però, è che pesa molto più del carolina: infatti il moruga ha un pericarpo (la parte esterna, chiamiamola erroneamente "La buccia", e la parte più pesante del peperoncino) molto più esteso del reaper, in cui la placenta (la parte interna che contiene i semi) è dominante, mentre il pericarpo è molto meno spesso.

Link to comment
Adesso, Ang3r dice:

(questo in realtà non è sicuro al 100%, ma ti spiegherò dopo perché). 

Anche qui ci basiamo un po' sull'esperienza della maggior parte dei mangiatori di piccante.

Infatti ci sono diversi tipi di capsaicina e ognuno di noi ha una resistenza diversa ai vari capsacinoidi.

Non so se hai mai conosciuto/letto di gente che si lamenta perché riesce a mangiare un naga intero, ma poi soffre tantissimo per mangiare un pezzetto di cayenna. Ecco, esistono (io soffro invece i frutescens, problema di cui raramente ho letto altri lamentarsi).

Diciamo che, essendo chinense, sia il carolina che il moruga hanno una quantità (immagino) simile dei vari capsacinoidi, ma comunque una minima variazione c'è di sicuro.

  • Like 1
Link to comment
Ah, ok! Il discorso è più o meno quello che ti ho fatto.
Come sai c'è una scala ufficiale per misurare la quantità di capsaicina dei vari peperoncini e quelli portati a controllo ottengono un determinato valore o comunque un range di valori. Questi controllati hanno un valore per l'appunto ufficiale (come il carolina reaper, il cui valore se non sbaglio si aggira tra i 1.400.000 shu e i 2.200.000 shu).
Ovviamente ci sono alcuni valori dati con la fantasia dai vari mangiatori di peperoncino prendendo come base il reaper: lo sento più forte? Alzerò il valore rispetto al reaper; lo sento più debole? Allora abbasserò il valore.
Per esempio, in molte tabelle non ufficiali, peperoncini come il fatalii gigsaw e il douglah ottengono un valore superiore.
Il problema è che in questo caso non possiamo sapere se il valore del douglah, per esempio, è effettivamente più alto di quello del carolina, perché va tenuta in considerazione una variabile che è il peso.
In pratica, nei vari test ufficiali viene estratta la capsaicina da una determinata quantità di frutto (ora non ricordo quanta, ma poniamo caso che si tratti di 1g: dovrai estrarre la capsaicina da 1g di habanero, da 1g di cayenna, da 1g di naga ecc.).
Se tu prendi un pezzetto più o meno simile di carolina reaper e di moruga red (simile in dimensioni e non in peso) ti accorgerai che il moruga picca di più (questo in realtà non è sicuro al 100%, ma ti spiegherò dopo perché). 
Il problema del moruga, però, è che pesa molto più del carolina: infatti il moruga ha un pericarpo (la parte esterna, chiamiamola erroneamente "La buccia", e la parte più pesante del peperoncino) molto più esteso del reaper, in cui la placenta (la parte interna che contiene i semi) è dominante, mentre il pericarpo è molto meno spesso.
interessantissimo!

Inviato dal mio SM-G970F utilizzando Tapatalk

  • Like 1
Link to comment
5 minuti fa, campana dice:

Gusti sono gusti, io ho diversi amici invece che non gradiscono i chocolate in generale

Ne conosco anche io, che invece ne vado pazzo!

  • Like 1
Link to comment

Ciao Ang3r, 

Io innanzitutto i peperoncini li scelgo per il gusto dato che poi ci faccio di tutto! Marmellate, salse fermentate, li faccio seccare per farci l'olio ecc....

Comunque mi piace anche la pianta per una questione visiva, ma questo fattore passa in secondo piano, e preferisco le foglie nere-viola, il fusto nero-viola, i fiori viola o con le varie sfumature verdine ecc., i peperoncini a palline tipo ribes.

Il livello di piccantezza dev'essere medio-alto!

Link to comment
2 ore, campana dice:

Come li consumi ?

Principalmente vanno bene con la carne e con i legumi (specialmente fagioli e fave).

A me piace tantissimo quando faccio o un sugo finto o anche con la carne macinata: in particolare, tendo ad aromatizzare l'olio quando sta soffriggendo. Cerco di mettere tanti pezzi grosso di habanero in olio con la placenta rivolta verso la padella e lo schiaccio con una posata passandolo su tutta la padella mentre l'olio soffrigge. Dopo aver fatto questo, solitamente butto (in terra, perché sono contrario agli sprechi) i pezzi soffritti in quanto il loro sapore si rovina un po', dopodiché se voglio metto altri pezzi una volta calato il sugo.

Un altra cosa che mi piace fare è ricoprire, ad esempio la carne panata con il peperoncino: rivolgo la parte interna verso la carne e strizzo tutto quanto.

Poi se proprio capita quel giorno su 1000 che ho voglia di fare pena, allora faccio fagioli e codica alla bud spencer, faciendo cuocere tutto in tanto strutto (il peperoncino è messo a metà cottura) e abbruscando un po' di pane raffermo. Quello ti fa sognare ?.

Un altro alimento a cui si lega bene è il tonno in scatola, ma non ho trovato altri pesci proprio perfetti come abbinamento.

Mi piace anche a crudo su pasta e bruschette.

Link to comment
1 ora fa, Aji charapita dice:

mi piace anche la pianta per una questione visiva, ma questo fattore passa in secondo piano

Stessa cosa vale per me

1 ora fa, Aji charapita dice:

Io innanzitutto i peperoncini li scelgo per il gusto dato che poi ci faccio di tutto! Marmellate, salse fermentate, li faccio seccare per farci l'olio ecc....

A me le marmellate piccanti attirano poco! Non sono troppo amante del dolce-salato.

Per il resto, anche io li scelgo per i vari utilizzi culinari

1 ora fa, Aji charapita dice:

Il livello di piccantezza dev'essere medio-alto!

Quindi tipo habanero? O magari tipo fatalii?

 

Comunque hai un peperoncino preferito?

Link to comment
3 minuti fa, Ang3r dice:

Stessa cosa vale per me

A me le marmellate piccanti attirano poco! Non sono troppo amante del dolce-salato.

Per il resto, anche io li scelgo per i vari utilizzi culinari

Quindi tipo habanero? O magari tipo fatalii?

 

Comunque hai un peperoncino preferito?

Habanero è il limite! Preferito in assoluto è deducibile dal nome ? li faccio seccare e poi li mangio quotidianamente come caramelle! 

Poi amo il tabasco e ancora di più fatto fermentare! Ultimamente ho scoperto che anche i Rocoto fermentati sono una bomba! 

Gli Annuum e i Baccatum non mi fanno impazzire... per ora! 

La storia dei vari tipi di  capsaicina lo avevo letto su un libro... infatti avevo notato che l'habanero picchia ma un cayenna che ha un livello molto più basso picchia parecchio e ci sono vari punti dove si sente di più o di meno... come la parte iniziale della gola, quella finale e idem per il naso oppure la lingua...

Link to comment
13 minuti fa, Aji charapita dice:

Poi amo il tabasco e ancora di più fatto fermentare!

È il mio secondo preferito!

14 minuti fa, Aji charapita dice:

Preferito in assoluto è deducibile dal nome ?

Ah, giusto. Quanto sono stupido da 1 a 10??

Comunque, come darti torto. Sono buonissimi (e le piante ne fanno a caterbe)!

14 minuti fa, Aji charapita dice:

Gli Annuum e i Baccatum non mi fanno impazzire... per ora! 

Ci sono tanti annuum che meritano: se vuoi ti consiglio topepo piccante per il ripieno (o tondo calabrese e cherry bomb che però sono più piccanti e non alla portata di tutti da interi, ma hanno la buccia più "doppia" , bulgarian carrot a pezzetti su pizza e insalata, thunder mountain longhorn per una polvere poco piccante ma molto aromatica e anche cedrino sui piatti di pesce. L'ultimo in special modo merita parecchio!

I baccatum sono buoni, ma secondo ma la maggior parte ha un sapore che seppur ottimo, non mi piacerebbe assaporare troppo spesso.

Ti consiglio l'aji white fantasy, che ha un sapore più delicato e una piccantezza molto bassa ed è ottimo nelle insalate. Dato che ti piacciono le marmellate, so che il jamy è rinomato proprio per questa preparazione e, pur avendo un sapore simile all'aji amarillo, è molto più piccolo (quindi meno tardivo), un po' più piccante e molto più prolifico.

Altri che ti vonsiglio di provare, oltre ai grandi classici hot lemon e aji amarillo, sono aji ayuyo, aji cito, aji angelo e aji melocoton.

Comunque, anche se buoni, non ti viene mai voglia di mangiarne oltre una certa quantità (riferito ai baccatum ovviamente).

Link to comment
36 minuti fa, Aji charapita dice:

Ultimamente ho scoperto che anche i Rocoto fermentati sono una bomba! 

Li dovrei provare. I pubescens sono in assoluto quelli che mi danno più problemi coi sapori. Ora spero che i mini olive mi facciano cambiare idea, ma comunque sarò felice di fare qualche tentativo sperando mi piacciano.

Link to comment
14 ore, Ang3r dice:

È il mio secondo preferito!

Ah, giusto. Quanto sono stupido da 1 a 10??

Comunque, come darti torto. Sono buonissimi (e le piante ne fanno a caterbe)!

Ci sono tanti annuum che meritano: se vuoi ti consiglio topepo piccante per il ripieno (o tondo calabrese e cherry bomb che però sono più piccanti e non alla portata di tutti da interi, ma hanno la buccia più "doppia" , bulgarian carrot a pezzetti su pizza e insalata, thunder mountain longhorn per una polvere poco piccante ma molto aromatica e anche cedrino sui piatti di pesce. L'ultimo in special modo merita parecchio!

I baccatum sono buoni, ma secondo ma la maggior parte ha un sapore che seppur ottimo, non mi piacerebbe assaporare troppo spesso.

Ti consiglio l'aji white fantasy, che ha un sapore più delicato e una piccantezza molto bassa ed è ottimo nelle insalate. Dato che ti piacciono le marmellate, so che il jamy è rinomato proprio per questa preparazione e, pur avendo un sapore simile all'aji amarillo, è molto più piccolo (quindi meno tardivo), un po' più piccante e molto più prolifico.

Altri che ti vonsiglio di provare, oltre ai grandi classici hot lemon e aji amarillo, sono aji ayuyo, aji cito, aji angelo e aji melocoton.

Comunque, anche se buoni, non ti viene mai voglia di mangiarne oltre una certa quantità (riferito ai baccatum ovviamente).

Annuum mi piacciono i cayenna Mafalda che mi ha dato i semi un utente del blog anni fa e i Bird's eye baby... Di quelli che mi hai elencato ne ho coltivati alcuni ma non mi facevano impazzire...

Baccatum pure ne ho coltivati parecchi ma come per gli Annuum non mi facevano impazzire...

Sia Annuum che Baccatum li ho provati a fare in tutti i modi e quello che preferisco è sottolio con aglio... fatti in marmellata non mi fanno impazzire...

I Rocoto mi piacciono crudi perché sono belli carnosi e parecchio piccanti! Ho scoperto che danno il meglio di loro fatti a marmellata! Mi dicono che sia una vera bomba con formaggio (però purtroppo non posso mangiarlo) poi sui crostini o con la selvaggina...

I Frutescens li adoro fermentati! Faccio parecchi test, con vari tipi di aceto, spezie ecc...

Chinense mi piacciono tantissimo secchi nell'olio! Lo metto ovunque, pasta, pizza, minestre e buonissimo anche sulle uova (specialmente fatte all'occhio di bue)...

Oppure ne metto qualcuno nelle varie fermentazioni che faccio... anche nei crauti! 

Tempo fa ho provato a fare una bibita fermentata a base di peperoncini Annuum ma il loro gusto di peperoni andava a rovinare un po' il risultato! Però era una bomba! Nel senso che quando aprivi la bottiglia rischiavi l'esplosione da quanto fermentata era! ? 

Link to comment
15 ore, Ang3r dice:

Li dovrei provare. I pubescens sono in assoluto quelli che mi danno più problemi coi sapori. Ora spero che i mini olive mi facciano cambiare idea, ma comunque sarò felice di fare qualche tentativo sperando mi piacciano.

Mini olive quelli di Peter?

Link to comment

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...