Jump to content

Carolina reaper foglie gialle


Recommended Posts

Qualche settimana fa ho preso una piantina di Carolina Reaper in un negozio, poi subito trapiantata in vaso.

Già al momento dell'acquisto le foglie erano un pochino giallognole, ma penso per qualche carenza e/o stress derivante dal vaso piccolo, magari poco concime e poca luce.

 

Al momento la pianta risulta bloccata, che ci sta, però le foglie mi sembra stiano sempre più ingiallendo e le foglie più basse sono molto gialle e alcune anche cadute (poche ad essere onesto).

 

La pianta prende circa 10 ore di sole diretto al giorno; il terriccio usato è un terriccio da orto non specifico.

Con lo stesso terriccio ho invasato una piantina di Jalapeno, la quale sta benissimo e una di Habanero Chocolate (presa lo stesso giorno nello stesso negozio del Carolina), la quale ha perso le foglie più basse ma ora non mostra (credo) particolari sofferenze se non l'essere bloccata post travaso (ma ci farò un post a parte)

 

Sapete dirmi cosa può essere?

 

Allego qualche foto57fbe729cebd60188feda2e74fc2202e.jpgc0f6083855711446e2f9f36e6c7d340f.jpg634c61210f98eb4f6b9d4e0e53123851.jpg

 

Inviato dal mio Redmi Note 8 utilizzando Tapatalk

 

 

Link to comment
Il 16/6/2022 at 14:32, Jibril dice:

Già al momento dell'acquisto le foglie erano un pochino giallognole, ma penso per qualche carenza e/o stress derivante dal vaso piccolo, magari poco concime e poca luce.

Considera che nei vivai/punti vendita non effettuano i rinvasi, quindi la pianta stà nello stesso vaso per svariati mesi e viene soltanto innaffiata con acqua, quindi niente sostanze nutritive aggiunte.
Quando acquisti una pianta e questa è già grande per il vaso che la contiene devi rinvasarla quanto prima per "dare terra" alle radici che hanno raggiunto il fondo del vecchio vaso con ovviamente l'aggiunta di concime se il terriccio non ne contiene.

 

Link to comment
Considera che nei vivai/punti vendita non effettuano i rinvasi, quindi la pianta stà nello stesso vaso per svariati mesi e viene soltanto innaffiata con acqua, quindi niente sostanze nutritive aggiunte.
Quando acquisti una pianta e questa è già grande per il vaso che la contiene devi rinvasarla quanto prima per "dare terra" alle radici che hanno raggiunto il fondo del vecchio vaso con ovviamente l'aggiunta di concime se il terriccio non ne contiene.
 
L'ho rinvasata il giorno stesso. Come ho detto il terriccio era già arricchito, le foglie sono sempre gialle e quelle più basse sono cadute, qual è la causa?

Inviato dal mio Redmi Note 8 utilizzando Tapatalk

Link to comment
Il 20/6/2022 at 13:48, DarioD dice:

Quante settimane fa l'hai acquistata? Comunque penso sia questione di terriccio (non è specifico, quindi suppongo sia un classico "universale").

Comprati e rinvasati l'8 giugno. Il terriccio è un universale preso al Brico. Che sia il terriccio lo davo abbastanza per scontato, altre cause le avevo escluse a priori. Detto questo, dire "è il terriccio" non mi serve a nulla, vorrei sapere COSA del terriccio non va (ad esempio se c'è poco azoto, troppo potassio e via dicendo, insomma che carenza\eccesso stia facendo male a sta pianta) in funzione di sta pianta di carolina.

La pianta ha perso altre foglie, è diventata ancora un po' più gialla ed è sempre bloccata...

Link to comment

E' piccola, se l'hai rinvasata in un terriccio buono (anche l'universale del brico) non ha bisogno subito di concime, l'unica cosa che puoi fare è trattarla come tutte le altre... se la pianta è forte e sana si riprenderà, se è debole o malaticcia di suo c'è poco che tu possa fare. Osserva gli sviluppi e magari scrivi qui sul forum. Se guardi la coltivazione 2022 di campana vedrai una cosa simile alla tua.

Link to comment
14 ore, Jibril dice:

Comprati e rinvasati l'8 giugno. Il terriccio è un universale preso al Brico. Che sia il terriccio lo davo abbastanza per scontato, altre cause le avevo escluse a priori. Detto questo, dire "è il terriccio" non mi serve a nulla, vorrei sapere COSA del terriccio non va (ad esempio se c'è poco azoto, troppo potassio e via dicendo, insomma che carenza\eccesso stia facendo male a sta pianta) in funzione di sta pianta di carolina.

La pianta ha perso altre foglie, è diventata ancora un po' più gialla ed è sempre bloccata...

Pretendere di sapere COSA NON VA' nel terriccio senza specificare una marca o ancor meglio una composizione chimica è assurdo.

E' sicuramente fattore di carenza di nutrienti: potrebbe essere legato all'azoto (che conferisce il colore verde del fogliame) ma anche la concausa di più carenze, ad esempio di microelementi. La cosa migliore è cambiare terriccio con uno buono; qualche anno fà utilizzai la miscela "vegetal radic" della TERCOMPOSTI che conteneva anche pomice piccola per far drenare ed aerare le radici, ha un PH pari a 6.0, insomma come vedi ci sono tanti tasselli che compongono un terriccio. Diffida dai terricci universali, una volta comprai un sacchetto e lasciandolo aperto lo ritrovai pieno di muffa ed inoltre era spuntato anche un bel fungo, quindi puoi immaginarti cosa ci sia dentro.

Aspetta comunque consigli dai più esperti che ti sappiano spiegare a livello chimico cosa può mancare.

  • Upvote 1
Link to comment
8 ore, DarioD dice:

Pretendere di sapere COSA NON VA' nel terriccio senza specificare una marca o ancor meglio una composizione chimica è assurdo.

E' sicuramente fattore di carenza di nutrienti: potrebbe essere legato all'azoto (che conferisce il colore verde del fogliame) ma anche la concausa di più carenze, ad esempio di microelementi. La cosa migliore è cambiare terriccio con uno buono; qualche anno fà utilizzai la miscela "vegetal radic" della TERCOMPOSTI che conteneva anche pomice piccola per far drenare ed aerare le radici, ha un PH pari a 6.0, insomma come vedi ci sono tanti tasselli che compongono un terriccio. Diffida dai terricci universali, una volta comprai un sacchetto e lasciandolo aperto lo ritrovai pieno di muffa ed inoltre era spuntato anche un bel fungo, quindi puoi immaginarti cosa ci sia dentro.

Aspetta comunque consigli dai più esperti che ti sappiano spiegare a livello chimico cosa può mancare.

Mmm... ma se era giallognola già al momento dell'acquisto non per forza è un problema causato dal nuovo terriccio.

E' difficile pensare che il vivaista le abbia fatto mancare qualcosa, quasi sicuramente è una pianta deboluccia di suo.

Jibril, a mio avviso giustamente, prima di trovare un rimedio cerca la causa... solo che è difficile trovarla non conoscendo la vita della pianta.

Le foglie giallognole, ad esempio, fanno talvolta correre troppo velocemente il pensiero ad un "carenza di azoto" e ad un ancora più veloce "allora aggiungo concime azotato"... quando sia la carenza che l'eccesso di azoto nel suolo portano la pianta a mostrare gli stessi sintomi, ed è solo una pericolosa semplificazione aggiungere qualcosa senza avere prima ben chiaro il tutto. Carenze ed eccessi in particolare richiedono occhi molto esperti per essere indivisduate correttamente, sicuramente molto più allenati dei miei (e, aggiungo, i microelementi in condizioni di coltivazioni "normali" ben di rado mancano visto il consumo veramente molto molto molto limitato).

Però per capire cos'abbia la pianta, ripeto, secondo me le foto non bastano... perciò Jibril tu trattala bene, senza strafare con la ricerca di un rimedio, e lei farà quel che potrà. ;)

  • Upvote 1
Link to comment

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...