Jump to content

Riccardo 2022!


Recommended Posts

Carissimi tutti!

Quest'anno sono partito molto tardi, ho seminato il 14/05 e le prime germinazioni avvenute il 23/05.

Ho deciso di seminare Fatalii (Red,White e Yellow) perché mio suocero adora i white..e ho aggiunto anche i Carolina.

La situazione ad oggi è questa:

WhatsApp Image 2022-07-30 at 12.40.15.jpeg

Ho deciso volutamente di lasciare questo portamento basso perché dalle mie parti il vento è molto forse e l'anno scorso ho tribolato non poco per lasciarle tutte sane in piedi..

Ecco i primi frutticini 😍

WhatsApp Image 2022-07-30 at 12.40.14(2).jpeg

WhatsApp Image 2022-07-30 at 12.40.14(1).jpeg

WhatsApp Image 2022-07-30 at 12.40.13.jpeg

E l'ammasso di fiori per nodo del Carolina:

WhatsApp Image 2022-07-30 at 12.40.14.jpeg

  • Like 2
  • Upvote 1
Link to comment
8 minuti fa, Aji charapita dice:

Complimenti Riccardo! 

Pur avendo iniziato tardi hai piante più sviluppate delle mie! 

:thumbsup:

Ho atteso il tempo "migliore" per seminare con l'obbiettivo di essere più eco-sostenibile.

I risultati da alcuni anni a questa parte mi danno ragione, una pratica che si adatta bene all'uso casalingo, ma non per le attività agricole.

Non è necessario, a mio avviso, consumare energia elettrica e spendere denaro in costosi apparati di germinazione/crescita quando abbiamo già tutto quello di cui abbiamo bisogno semplicemente aspettando il tempo giusto. Poi che ci cambia 1kg in più o 1kg in meno di frutti? che ci dobbiamo fare con 50Kg di produzione??

Per una famiglia bastano poche piante, se non addirittura una sola!!

Siamo amanti del peperoncino, io ho coltivato centinaia di piante, ma erano altri tempi..ora il mondo è cambiato ed è necessario ripensare tutte le nostre attività quotidiane in ragione del bene comune.

  • Like 1
Link to comment

Pienamente d'accordo con te! E tanto di cappello per il pensiero ecosostenibile!

Io inizialmente iniziavo a gennaio nel box, poi mi resi conto che era troppo presto perché mi ritrovavo con piante troppo sviluppate in casa e soffrivano la mia impossibilità di travasarle...

Allora ho provato a ritardare il tempo nel box e sembra vada meglio.

L'unica mia paura è che se non inizio prima con i chinense non riesco ad ottenere frutti maturi...

Calcola che qua in Svizzera le temperature ti permettono di uscire a fine maggio circa e se ti va bene vai fino a fine ottobre...

  • Like 1
Link to comment
1 ora, campana dice:

Ma cosa facciamo tutto l'inverno senza avere qualche piantina da curare???:(

Poi per il resto sono anch'io d'accordo 

Ovviamente ognuno è libero di coltivare come vuole ci mancherebbe 😜

Solo che lo sforzo secondo me non vale la candela soprattutto in quesi posti con delle condizioni climatiche ottimali per lo sviluppo "naturale" :)

Link to comment
12 ore, riccardo dice:

Poi che ci cambia 1kg in più o 1kg in meno di frutti?

 

Beh, un anno fai quei 50 kg, l'anno dopo sul mangereccio si è già serviti e ci si dedica a wild e ornamentali... ahah, buona coltivazione 2022 Riccardo! :thumbsup:

7 ore, campana dice:

Ma cosa facciamo tutto l'inverno senza avere qualche piantina da curare???

Jogging! :P

  • Like 1
Link to comment
Il 31/7/2022 at 09:35, riccardo dice:

Non è necessario, a mio avviso, consumare energia elettrica e spendere denaro in costosi apparati di germinazione/crescita quando abbiamo già tutto quello di cui abbiamo bisogno semplicemente aspettando il tempo giusto. Poi che ci cambia 1kg in più o 1kg in meno di frutti? che ci dobbiamo fare con 50Kg di produzione??

Pienamente d'accordo. 👍

Crescita comunque in tempi record!!!

  • Like 1
Link to comment
  • 2 weeks later...

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...