Jump to content

Il Light Box e Luci artificiali


Recommended Posts

Eh si, la coltivazione ha già troppi intoppi quando ci si dedica e si offre del tempo, se poi per la fretta si ometto no dei passaggi, o non si rispettano le tempistiche il risultato potrebbe essere molto negativo. La natura non aspetta i nostri impegni o le giornate libere.

Link to comment
  • 2 months later...

Ho modificato il light box aggiungendo una ventola..sembrava infatti che l'aria che circolasse al suo interno non fosse sufficiente..

 

 

Immagine inserita:

6219-1371.jpg

104.1 KB

 

Immagine inserita:

6219-1372.jpg

111.58 KB

 

A QUANTO PARE SOLO IO NON RIESCO A VEDERE LE TUE FOTO :11_confused: :11_confused:

Link to comment
  • 5 months later...

ciao a tutti, sto allestendo la mia prima lightbox, ho adattato una scatola di plastica trasparente da circa 60 litri, base 56x36 h32 cm.

Per il momento ho trovato disponibile una lampada led da circa 55 cm. che metterei in diagonale sul coperchio, ha queste caratteristiche:

 

7W

530Lumen

6400K

 

Potrebbe andare bene oppure è meglio cercare altro ?

Grazie.

Link to comment

Ciao, 7w sono pochini, la scatola non è molto grande quindi non ti servono tanti watt, quella da 15w potrebbe andare ma secondo me sarebbe meglio averne 2 da 15w: 2 o + lampade emettono luce in modo più uniforme

Link to comment

con 500 lumen circa ci fai poco e niente, non devi vedere i watt appunto ma i lumen emessi (l'unità di misurazione della quantità di luce emessa), 7 sta a 40 di una lampada normale ci sta pure, una lampada a incandescenza ad attacco piccolo 40w saranno quelli i lumen emessi circa 500-600...

io al tuo posto su una scatola come la tua metterei almeno 4 di queste barre...

Link to comment

inviterei chi deve cominciare l'impianto d'illuminazione da zero a pensare di usare le luci led.

personalmente coltivo con led sin da due anni fa,quando molti dicevano che era troppo presto sia per le esperienze fatte che per i costi dei led,ma ormai mi sembra che con le ultime ricerche la convenienza ed utilita' dei led sia totalmente dimostrata.

inizierei con il dire che ci si ferma sempre a parlare e guardare i lumen che un neon o lampada o led ci produce pensando di risolvere li' tutti i nostri problemi,tutto cio' secondo le ultime ricerche e' solo molto parzialmente esatto.

cio' che si deve tenere presente nell'illuminazione di un light boxe' il PAR cioe' le radiazioni fotosinteticamente assorbibili.

e' dimostrato che l'intera luce solare (che tutti noi riterremmo indispensabile in toto) e' solo per il 40% all'interno del PAR,cioe' della luce che la pianta utilizza per crescere.

l'intervallo tutilizzato all'interno del PA e' fra 400-700nm. questo e' lo spettro utilizzato dalla pianta,tutte le luci fornite fuori da questo spettro sono e quindi al limite soldi spesi inutilmente per illuminare.

qui vengono le brutte notizie....la maggior parte di lampade prodotte oggi giorno coprono spettri talmente ampi che solo il 40% rientra all'interno del PAR,a cio' va aggiunto che essendo i led costruiti con emissioni di lunghezze d'onda molto ristrette vengonosfruttate al 100%ed ancora che i tubi neon emettono luce a 360° quindi anche in zone morte mentre i led hanno un'emisiione in genere a 120° ma anche molto piu' ristretta usando lenti da applicare sul led.

da rivedere e' anche la storia del 6500K che in parte produce emissioni che sono al di fuori del 400-700 che serve a noi essendoci emissioni di picchi (sul verde) quasi inutilizzati.

a chi e' interessato posso fornire i link da cui ho tratto tutte le notizie riassunte qui.

personalmente uso led a barra smd 5630 a 6500 K tutto a 12v,ma in questi giorni ho acquistato (per aggionare a questa tecnica uno dei germinatoi)led ad alta potenza da 1w e 3w che sviluppano oltre 100 lumen a we che utilizzando nei vari colori copro interamente e solamente lo spettro 400-700

i costi con un po' di manualita' e senza badare troppo all'estetica sono bassi.

  • Upvote 1
Link to comment

ciao a tutti, sto allestendo la mia prima lightbox, ho adattato una scatola di plastica trasparente da circa 60 litri, base 56x36 h32 cm.

Per il momento ho trovato disponibile una lampada led da circa 55 cm. che metterei in diagonale sul coperchio, ha queste caratteristiche:

 

7W

530Lumen

6400K

 

Potrebbe andare bene oppure è meglio cercare altro ?

Grazie.

di quelle lampade non ne basterebbero 20

devi calcolare i 20.000 lux che ti servono (non confondere con i lumen)occorrenti come minimo

cio' lo ottieni dividendo i lumen che hai con il volume del light box

cioe' avresti 530:0,60 =883 al posto di 20.000

sta bene invece il rapporto che fa il nostro PBANDI nel post poco prima di te che avendo un light box di 0,30 mette 4 lampade da 1450 lumen ottenendo 19.333 lux

  • Upvote 1
Link to comment
  • 2 months later...

di quelle lampade non ne basterebbero 20

devi calcolare i 20.000 lux che ti servono (non confondere con i lumen)occorrenti come minimo

cio' lo ottieni dividendo i lumen che hai con il volume del light box

cioe' avresti 530:0,60 =883 al posto di 20.000

sta bene invece il rapporto che fa il nostro PBANDI nel post poco prima di te che avendo un light box di 0,30 mette 4 lampade da 1450 lumen ottenendo 19.333 lux

 

Ciao Giovanni, scrivo per un consiglio. In particolare volevo comprare delle luci artificiali (neon, led) per questi primi periodi di germinazione delle piantine e non so se quelle che trovo da Brixxxan possono andare (OSRXM L 18W/840 luce fredda). Che ne pensi? O bisogna che mi rivolga in altre direzioni?

Grazie a presto.

Link to comment
  • 2 weeks later...

non le vedo molto bene (poi te lo dice il prezzo ..abbastanza basso) sono a 4000K e con 1300 lumen (dubbi)

prova a cercare tubi a led

guarda qui...ad esempio

http://www.ebay.it/itm/NEON-TUBO-LED-144-288-330-SMD-60-90-120-150-CM-6500K-LUCE-BIANCA-FREDDA-CALDA-T8-/261284915973

Bel prodotto! Ma per la plafoniera posso comprare quella che trovo dappertutto o deve avere caratteristiche particolari?

Link to comment

di quelle lampade non ne basterebbero 20

devi calcolare i 20.000 lux che ti servono (non confondere con i lumen)occorrenti come minimo

cio' lo ottieni dividendo i lumen che hai con il volume del light box

cioe' avresti 530:0,60 =883 al posto di 20.000

sta bene invece il rapporto che fa il nostro PBANDI nel post poco prima di te che avendo un light box di 0,30 mette 4 lampade da 1450 lumen ottenendo 19.333 lux

Ciao a tutti.

Scusa Giovanni, ma non sono d'accordo con quanto scrivi. I lux non li ottieni dividendo i lumen per il volume, ma per la superficie:

 

lux = lumen / mq

 

Dividendo i lumen a disposizione per la superficie del contenitore misurata in metri quadrati ottieni un valore in lux indicativo del valor medio di illuminazione presente all'interno. Questa è però una valutazione di massima, perché il valore effettivo dipende poi da tanti altri fattori (disomogeneità del flusso luminoso, riflettenza delle pareti, altezza delle pante, invecchiamento delle lampade, ecc.) e cambia anche di molto da punto a punto del piano di lavoro. Se si vogliono ottenere veramente indicazioni affidabili l'unica soluzione è il

 

LUXMETRO.

 

Saluti.

Toni.

P.S. se vai su ebay trovi strumenti anche a poco più di 10 euro; certo non saranno di classe professionale, ma sicuramente meglio di un conto fatto a spanne.

Link to comment
  • 3 weeks later...

inviterei chi deve cominciare l'impianto d'illuminazione da zero a pensare di usare le luci led.

personalmente coltivo con led sin da due anni fa,quando molti dicevano che era troppo presto sia per le esperienze fatte che per i costi dei led,ma ormai mi sembra che con le ultime ricerche la convenienza ed utilita' dei led sia totalmente dimostrata.

inizierei con il dire che ci si ferma sempre a parlare e guardare i lumen che un neon o lampada o led ci produce pensando di risolvere li' tutti i nostri problemi,tutto cio' secondo le ultime ricerche e' solo molto parzialmente esatto.

cio' che si deve tenere presente nell'illuminazione di un light boxe' il PAR cioe' le radiazioni fotosinteticamente assorbibili.

e' dimostrato che l'intera luce solare (che tutti noi riterremmo indispensabile in toto) e' solo per il 40% all'interno del PAR,cioe' della luce che la pianta utilizza per crescere.

l'intervallo tutilizzato all'interno del PA e' fra 400-700nm. questo e' lo spettro utilizzato dalla pianta,tutte le luci fornite fuori da questo spettro sono e quindi al limite soldi spesi inutilmente per illuminare.

qui vengono le brutte notizie....la maggior parte di lampade prodotte oggi giorno coprono spettri talmente ampi che solo il 40% rientra all'interno del PAR,a cio' va aggiunto che essendo i led costruiti con emissioni di lunghezze d'onda molto ristrette vengonosfruttate al 100%ed ancora che i tubi neon emettono luce a 360° quindi anche in zone morte mentre i led hanno un'emisiione in genere a 120° ma anche molto piu' ristretta usando lenti da applicare sul led.

da rivedere e' anche la storia del 6500K che in parte produce emissioni che sono al di fuori del 400-700 che serve a noi essendoci emissioni di picchi (sul verde) quasi inutilizzati.

a chi e' interessato posso fornire i link da cui ho tratto tutte le notizie riassunte qui.

personalmente uso led a barra smd 5630 a 6500 K tutto a 12v,ma in questi giorni ho acquistato (per aggionare a questa tecnica uno dei germinatoi)led ad alta potenza da 1w e 3w che sviluppano oltre 100 lumen a we che utilizzando nei vari colori copro interamente e solamente lo spettro 400-700

i costi con un po' di manualita' e senza badare troppo all'estetica sono bassi.

Ciao Giovanni, io sarei interessato ad approfondire il tema. Sono in fase di scelta su come illuminare la mia piccola serra

 

Inviato dal mio Nexus 5 utilizzando Tapatalk

Link to comment

inviterei chi deve cominciare l'impianto d'illuminazione da zero a pensare di usare le luci led.

personalmente coltivo con led sin da due anni fa,quando molti dicevano che era troppo presto sia per le esperienze fatte che per i costi dei led,ma ormai mi sembra che con le ultime ricerche la convenienza ed utilita' dei led sia totalmente dimostrata.

inizierei con il dire che ci si ferma sempre a parlare e guardare i lumen che un neon o lampada o led ci produce pensando di risolvere li' tutti i nostri problemi,tutto cio' secondo le ultime ricerche e' solo molto parzialmente esatto.

cio' che si deve tenere presente nell'illuminazione di un light boxe' il PAR cioe' le radiazioni fotosinteticamente assorbibili.

e' dimostrato che l'intera luce solare (che tutti noi riterremmo indispensabile in toto) e' solo per il 40% all'interno del PAR,cioe' della luce che la pianta utilizza per crescere.

l'intervallo tutilizzato all'interno del PA e' fra 400-700nm. questo e' lo spettro utilizzato dalla pianta,tutte le luci fornite fuori da questo spettro sono e quindi al limite soldi spesi inutilmente per illuminare.

qui vengono le brutte notizie....la maggior parte di lampade prodotte oggi giorno coprono spettri talmente ampi che solo il 40% rientra all'interno del PAR,a cio' va aggiunto che essendo i led costruiti con emissioni di lunghezze d'onda molto ristrette vengonosfruttate al 100%ed ancora che i tubi neon emettono luce a 360° quindi anche in zone morte mentre i led hanno un'emisiione in genere a 120° ma anche molto piu' ristretta usando lenti da applicare sul led.

da rivedere e' anche la storia del 6500K che in parte produce emissioni che sono al di fuori del 400-700 che serve a noi essendoci emissioni di picchi (sul verde) quasi inutilizzati.

a chi e' interessato posso fornire i link da cui ho tratto tutte le notizie riassunte qui.

personalmente uso led a barra smd 5630 a 6500 K tutto a 12v,ma in questi giorni ho acquistato (per aggionare a questa tecnica uno dei germinatoi)led ad alta potenza da 1w e 3w che sviluppano oltre 100 lumen a we che utilizzando nei vari colori copro interamente e solamente lo spettro 400-700

i costi con un po' di manualita' e senza badare troppo all'estetica sono bassi.

Ciao Giovanni, io sarei interessato ad approfondire il tema. Sono in fase di scelta su come illuminare la mia piccola serra
Link to comment
  • 9 months later...

inviterei chi deve cominciare l'impianto d'illuminazione da zero a pensare di usare le luci led.

personalmente coltivo con led sin da due anni fa,quando molti dicevano che era troppo presto sia per le esperienze fatte che per i costi dei led,ma ormai mi sembra che con le ultime ricerche la convenienza ed utilita' dei led sia totalmente dimostrata.

inizierei con il dire che ci si ferma sempre a parlare e guardare i lumen che un neon o lampada o led ci produce pensando di risolvere li' tutti i nostri problemi,tutto cio' secondo le ultime ricerche e' solo molto parzialmente esatto.

cio' che si deve tenere presente nell'illuminazione di un light boxe' il PAR cioe' le radiazioni fotosinteticamente assorbibili.

e' dimostrato che l'intera luce solare (che tutti noi riterremmo indispensabile in toto) e' solo per il 40% all'interno del PAR,cioe' della luce che la pianta utilizza per crescere.

l'intervallo tutilizzato all'interno del PA e' fra 400-700nm. questo e' lo spettro utilizzato dalla pianta,tutte le luci fornite fuori da questo spettro sono e quindi al limite soldi spesi inutilmente per illuminare.

qui vengono le brutte notizie....la maggior parte di lampade prodotte oggi giorno coprono spettri talmente ampi che solo il 40% rientra all'interno del PAR,a cio' va aggiunto che essendo i led costruiti con emissioni di lunghezze d'onda molto ristrette vengonosfruttate al 100%ed ancora che i tubi neon emettono luce a 360° quindi anche in zone morte mentre i led hanno un'emisiione in genere a 120° ma anche molto piu' ristretta usando lenti da applicare sul led.

da rivedere e' anche la storia del 6500K che in parte produce emissioni che sono al di fuori del 400-700 che serve a noi essendoci emissioni di picchi (sul verde) quasi inutilizzati.

a chi e' interessato posso fornire i link da cui ho tratto tutte le notizie riassunte qui.

personalmente uso led a barra smd 5630 a 6500 K tutto a 12v,ma in questi giorni ho acquistato (per aggionare a questa tecnica uno dei germinatoi)led ad alta potenza da 1w e 3w che sviluppano oltre 100 lumen a we che utilizzando nei vari colori copro interamente e solamente lo spettro 400-700

i costi con un po' di manualita' e senza badare troppo all'estetica sono bassi.

anche io ho intrapreso la strada dei led, ne ho trovato adatti alla coltivazione idroponica con spettro che va dai 380nm agli 840, fanno una luce infernale e devo ancora terminarmi la light box.

Questa è la luce di un led da 10W. Non so ora però regolarmi per la quantità di luce, in quanto se questi led hanno una percentuale superiore di PAR rispetto a quelli "normali" non so come e cosa musurare.

post-15412-0-36559300-1485179775.jpg

Link to comment
  • 2 weeks later...

anche io ho intrapreso la strada dei led, ne ho trovato adatti alla coltivazione idroponica con spettro che va dai 380nm agli 840, fanno una luce infernale e devo ancora terminarmi la light box.

Questa è la luce di un led da 10W. Non so ora però regolarmi per la quantità di luce, in quanto se questi led hanno una percentuale superiore di PAR rispetto a quelli "normali" non so come e cosa musurare.

Anche io ho preso questa direzione, e con delle spese veramente irrisorie. Ti posso garantire che non c'è nulla di meglio, in quanto tutta la luce emessa da diodo è assorbita dalla pianta. Purtroppo qui il discorso dei Lux va un po a complicarsi, io ho un impianto da 30 w (10 singoli led da 3), e la mia lightbox è 50x50. Devi stare attento che non si surriscaldi troppo il led, ma ho visto che ci hai attaccato un bel corpo di raffreddamento che dovrebbe bastare. :thumbsup::thumbsup::thumbsup:

Link to comment
  • 2 weeks later...

Ciao a tutti. È il mio primo post e vi chiedo un consiglio sul tipo di illuminazione da usare in una light box che mi appresto a costruire. La utilizzerò dalla germinazione fino al momento in cui potrò metterle fuori sul balcone (fine marzo? ...abito vicino a Torino e non credo di poterle mettere fuori prima). Le dimensioni sono 750*500*500 (base profondità ed altezza). Vorrei usare dei neon, per non complicarmi la vita con i led. Che tipo di tubi devo cercare? Di che potenza? Grazie se avrete tempo di aiutarmi.

Link to comment

Con un box da 75 cm tubi al neon da 18W 6500k vanno bene, sono lunghi 60 cm.

Minimo 3 tubi per illuminare in modo uniforme una profondità di 50 cm.

 

Buona coltivazione :thumbsup:

 

Grazie. Ho visto su ebay che i 6500k corrispondono a luce fredda. É corretto?

Abbiamo dei venditori "preferenziali" come forum?

Grazie

Link to comment

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...