Jump to content

Il Light Box e Luci artificiali


Recommended Posts

  • Replies 527
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Lo spettro luminoso è il colore della luce. I neon con uno spettro tendente al BLU sono detti neon "freddi" mentre quelli con uno spettro che va dal ROSSO/ARANCIO e GIALLO vengono detti "caldi"..

onestamente non le conosco, ma senza scervellarti troppo, prendi le cool white e vai sicuro!!

Se non hai tempo e pazienza non iniziare proprio, potresti trovati con una delusione e non riuscita delle piante.     Inviato dal mio GT-i9001 con Tapatalk 10.1

Posted Images

Bè non si tratta in questo caso di pubblicità quanto di FONTE delle informazioni..

 

Non è che possiamo mettere informazioni vaghe in questo caso.

 

Stiamo comunque dando una panoramica su queste lampade..altrimenti non dovremmo pubblicare mai alcun sito.

 

Ci hai spiegato la tua esperienza ed è opportuno per completezza di informazione dare anche link,prezzi etc etc..poi siamo nel libero mercato e ciascuno fa la scua scelta:

 

neon, HPS, Growlight...

Link to post

Attenzione Riccardo il prezzo indicato sul sito 3countieshydroponics.co.uk, è in sterline e quindi abbastanza alto, le puoi trovare su Ebay anche a 40 euro (la versione da 200 w) e a 25 euro quella da 125 W

Link to post

Siamo più larghi ..(tranne in alcuni casi di palese pubblicità)

 

Tu sicuramente hai agito in buona fede..e ora conosciamo anche queste lampade!

Link to post

Beh questa non é pubblicità dai... anche le associazioni dei consumatori ti suggeriscono di andare a comprare la roba dove costa di meno... Consideriamolo un favore yes!

 

Comunque da quel sito per un 400watt spendi quasi 200€... io mettendo assieme i pezzi ne avevo spesi meno di 100 tra bulbo, starter, riflettore e altro...

Certo che guardando gli spettri umh... però ti giuro che con l'hps le piante crescono così bene che alla fine ti stringono perfino la mano hehe

 

Solo che con quello che costa non penso la userò almeno che non sia strettamente necessario...

Link to post

Scusa Billonzo ma le envirolite non esistono da 400 W, per adesso io ho trovato al massimo quelle da 200 e costano intorno alle 28/30 sterline il riflettore se lo vuoi comprare altrimenti usi solo la lampada con il portalampada a vite classico grande E40 ceramico e il riflettore te lo costruisci usando materiali di recupero

Link to post

Difatti intendevo il costo di due bulbi, più riflettore e portalampada doppio! Come ogni cosa é possibile rimediare artigianalmente per fortuna... Il problema é che per ottenere gli stessi 55mila lumen dovrei usarne almeno 3, e già costa troppo la mia usarla ehehe... Ora come ora varrebbe la spesa solo per coltivarci qualcosa di redditizio...:)))

Link to post

La soluzione prospettata è per anticipare le semine, e quindi per costruirsi un light box, penso che tutti possano concordare che il sole non si possa sostituire in ogni caso, ho trovato ad esempio su ebay una soluzione completa lampada + riflettore a 42 € che penso sia la soluzione ottimale per un centinaio di semine

Link to post

I primi 4 spuntati del ciclo... mi sa che sto inverno accenderò l'hps sperando che nessuno faccia caso all'aumento della bolletta eheheh... a parte gli scherzi, se metto un bulbo da 150 invece di quello da 400 é lo stesso? :| Sono un po' dubbioso sulla compatibilità...

 

 

Immagine inserita:

14648-343.jpg

67.19 KBid="size1">

 

Immagine inserita:

14648-344.jpg

64.98 KBid="size1">

Link to post
  • 2 weeks later...

Ciao,

volevo costruirmi un light box, secondo voi facendo un impiantino ad hoc per quel che riguarda il controllo dell'umidità/areazione, ci sarebbero problemi a farlo in plastica? Qualcuno ce l'ha già? Se si posterebbe le foto? Grazie a Leo per le dritte indispensabili che già mi ha dato...

Link to post

Tornando al discorso delle envirolites...per chi fosse interessato, ho trovato una spiegazione chiara e con dati scientifici alla mano(cosa gradita al grande Riccardo)

 

http://www.hempatia.it/nudgft2/html/enviro...s/Mg_lights.htm

 

 

Se il link dovesse non convenire alle regole del sito chiedo venia e spero sia cancellato al più presto.

 

Ciao

Link to post

Sempre più vedo in voi la voglia di coltivare d'inverno.

 

Anche se questo può essere eccitante e stimolante

ha comunque un bel costo in termini energetici (la bolletta di cui parlate ne è esempio).

 

Io per la mia esperienza sono un po in controtendenza a quanto detto sopra: seminerò qualche settimana più tardi verso la fine di Gennaio 2007 o probabilmente la prima metà di Febbraio.

Questo mi costerà pochissimo in termini energetici perchè già da metà Marzo potrò mettere le piante in serra senza contare il rapido sviluppo delle piante in Primavera!!

 

Coltivare ora è possibilissimo e si ottengono ottimi risultati, ma a quale costo?

 

@Habanero1977 il link è in questo caso prezioso.

In questo caso ne sappiamo di più tutti.

Il light box in plastica? forse un po rischioso.

Link to post

Io ho una 125w quindi in un mese spendo...

 

30giorni x 16ore x 0,125 Kw x 0,15 = 9 euri loool e' un costo indicativo non so di preciso il costo dell'energia elettrica dovrei guardere una bolletta poi mi sembra che di notte costi meno che di giorno.

Secondo me non e' ne poco ne tanto se ti piace una cosa puoi spenderne anche 90 o 900 tutto sta a te e alla tua passione...Ciauuuuu

Link to post

Certo, non è eccessivo il costo monetario ovviamente.

 

Ma il costo in termini di tempo e spazio è un'altra cosa :)e a meno che vuoi coltivare qualche piantina..il tempo e lo spazio saranno vitali.

 

Almeno d'inverno (come le piante) è opportuno riposare, preparare la stagione del prossimo anno, e gustarsi tutti i prodotti preparati durante l'estate..

yes!

 

Te lo dice uno che si è alzato alle 6.00 tutte le mattine per irrigare,concimare e raccogliere..

Link to post

Per il momento sto consumando mezzo euro al mese... Quando attaccherò la hps ne consumerò una dozzina ogni 2 mesi...

Penso sia ancora portafoglio compatibile... e poi visto che ne approfitto per fare qualche esperimento penso non ci sia niente di male!

Link to post
Messaggio originale di Billonzo

 

e poi visto che ne approfitto per fare qualche esperimento penso non ci sia niente di male!

 

Aspettiamo fiduciosi la pubblicazione dei tuoi risultati!!!

Link to post

Mentre stavo comprando i materiali per costruire il mio lightbox, mi è venuta una domanda(ovviamente da grande ignorante quale sono :))) ) ma quanti lumen effettivamente servono alle giovani "neonate"? ma soprattutto..ponendo che gliene servano 3000(è solo un esempio) se metto 2 neon da 1500 va bene?

Scusate la domanda scema..

Grazie

Link to post

La misura del lumen fa riferimento alla lunghezza del neon..e alla vicinanza dalla fonte illuminata.

 

Io questo inverno calcolavo circa 500/1000 lm per piantina. Più 500 che 1000 (ora non ricordo esattamente)

Link to post

I lumen mi dicono quanta energia elettrica [o di altro tipo] il corpo illuminante trasformi in radiazione luminosa totale ed emessa in tutte le direzioni, mentre le candele mi indicano quanta energia luminosa per steradiante viene emessa … quindi la concentrazione della stessa.

I lux indicano il valore assoluto di energia ricevuto da una superficie posta ad una certa distanza dalla fonte luminosa [dipendono quindi dalla distanza stessa e dal mezzo che la radiazione deve attraversare – aria, acqua ecc.]

Per illuminare le piante impiego una certa quantità di energia elettrica [Watt]; in base alla resa energetica della lampada ottengo un certo numero di lumen diffusi in tutte le direzioni. Se riesco ad ottenere il numero massimo di candele [a concentrare i lumen emessi] in un fascio compreso in un numero di steradianti (In una sfera luminosa ci sono 12,56 spicchi o steradianti) tale da coprire al meglio la superficie del utile del lightbox otterrò di conseguenza il maggior numero possibile di Lux, quindi utilizzerò al meglio i soldi che spendo per tenere accesa la luce.

In poche parole se la lampada usata emette 5.000 lumen, ma si irradia in tutte le direzioni ed inoltre è posta ad una distanza elevata dalle piante, esse riceveranno un numero molto basso di lux, invece se pur utilizzando una lampada che emette meno lumen ma riesco a direzionare in modo ottimale la luce mediante un riflettore e posiziono la lampada ad una distanza dalla pianta tale che riceva un numero maggiore di lux senza danneggiare le foglie (bruciarle), riesco ad ottenere risultati validi ed ottenendo un notevole risparmio

Spero di essere stato abbastanza chiaro

Link to post

Pensate che un riflettore realizzato semplicemente con cartoncino, bianco o rivestito di fogli di alluminio (da cucina), possa essere una buona cosa?

Non ho idea di cosa siano fatti quelli che si comprano, ma in teoria penso che il principio sia quello...

grazie e ciao

 

Dre

Link to post

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×
×
  • Create New...