Jump to content
fabrizio821

Peperoncino mortale... morto per una scommessa!!!

Recommended Posts

Non sto scherzando, è una notizia reale!!!

Leggete quì:

http://www.tio.ch/aa_pagine_comuni/articol...&idtipo=194

 

 

Ciao Fabrizio

 

in ogni cosa sono gli eccessi che fanno male

 

anche il veleno preso in piccola dose non è letale, si può star male ma non si muore.

 

Evidentemente la dose eccessiva sarà stata letale, le sfide è meglio non farle.

 

Saluti

Share this post


Link to post

Personalmente sono reduce da un bel po' di sfide :P

Una volta ho vomitato durante la notte ed i peperoncini mi hanno fatto bruciare per un bel po' bocca, gola ed esofago :smilies17: :smilies17: :smilies17:

Share this post


Link to post

Sarebbe interessante sapere cosa c'era dentro la salsa!

 

Comunque concordo su quello che dice mascalzone: basta non esagerare ;)!

Share this post


Link to post

io aspetterei.........magari qualche pesticida nei peperoncini.....purtroppo molte volte capita che i peperoncini presi da alcune "aziende agricole" (anche se mi rifiuto di chiamarle così), come altri ortaggi, vengano trattati con pesticidi.......e non sempre vengono rispettate le norme vigenti in materia, come il tempo di latenza, il tempo di tolleranza e altre regole base per l'uso di fitofarmaci e pesticidi.......comunque sono solo un tecnico della prevenzione, non un medico, quindi mi accodo a quello già detto.........in ogni caso, meglio non esagerare :approva5:

Share this post


Link to post

Su wikipedia si legge che la dose mortale di capsaicina per un umano è di circa 13 grammi e che per assumerne tanta bisognerebbe mangiare 1,5 kg di super hot tipo red savina. Mi sembra alquanto difficile che abbia mangiato una salsa composta da tutti questi peperoncini più gli altri ingredienti.

Forse è morto per il dolore, come accade per alcuni grandi ustionati ai quali il cuore non regge, tanto per dirne una. Magari è solo una coincidenza che sia morto quella sera.

Share this post


Link to post
Su wikipedia si legge che la dose mortale di capsaicina per un umano è di circa 13 grammi e che per assumerne tanta bisognerebbe mangiare 1,5 kg di super hot tipo red savina. Mi sembra alquanto difficile che abbia mangiato una salsa composta da tutti questi peperoncini più gli altri ingredienti.

Forse è morto per il dolore, come accade per alcuni grandi ustionati ai quali il cuore non regge, tanto per dirne una. Magari è solo una coincidenza che sia morto quella sera.

 

cioè un chilo e mezzo di red savina o metiamo mezzo chilo di naga.......sono un'enormità da mangiare, inoltre la salsa non è fatta solo da peperoncini (anche se un bel frullato di chocolate potrebbe sembrare molto invitatnte.....ovviamente senza latte :Sogghigna: )

Share this post


Link to post

Credo che l'infarto potrebbe essere stato provocato dal dolore e non da una dose letale di capsaicina!!!

Cmq il tipo è diventato famoso :smilies17: :smilies17: :smilies17:

 

Scusate la cattiveria ma è una morte tanto assurda da essere comica!

Share this post


Link to post
Credo che l'infarto potrebbe essere stato provocato dal dolore e non da una dose letale di capsaicina!!!

Cmq il tipo è diventato famoso :smilies17::smilies17::smilies17:

 

Scusate la cattiveria ma è una morte tanto assurda da essere comica!

 

cercando un po' in internet comunque le morti più strane (e a volte più idiote) vengono "premiate" in una sorta di classifica inglese..........certo questa qui balzerà ai primi posti.............poveraccio.............

 

 

Ps comunque non batterà mai i due che sono morti per aver riempito di nafta due neon ed averli accesi per provare a creare la luminescenza delle spade dei cavalieri jedi.......inutile dire che il tutto è esploso con conseguenze drammatiche......se non fossero morti sarebbe da ridere

Share this post


Link to post
cercando un po' in internet comunque le morti più strane (e a volte più idiote) vengono "premiate" in una sorta di classifica inglese..........certo questa qui balzerà ai primi posti.............poveraccio.............

 

 

Ps comunque non batterà mai i due che sono morti per aver riempito di nafta due neon ed averli accesi per provare a creare la luminescenza delle spade dei cavalieri jedi.......inutile dire che il tutto è esploso con conseguenze drammatiche......se non fossero morti sarebbe da ridere

 

:Sogghigna: :Sogghigna: :Sogghigna:

Share this post


Link to post
Guest Teto

Penso vi sia capitato, dopo aver assaggiato un pezzettino che so un seven pod, di sentire forti dolori. In bocca e nello stomaco ed il cuore che accellera. Forse al tipo ha accellerato troppo. Condivido con il fatto che non bisogna esagerare.

 

A noi piace però :Sogghigna::Sogghigna::Sogghigna::Sogghigna:

 

Teto

Share this post


Link to post

Puoi dirlo forte che ci piace :P

Le sfide e le lacrime sono il rito di tutti gli incontri di peperonciniamoci :D

Share this post


Link to post

con calma e aumentando le dosi poco a poco si arriva anche a bere un bicchiere di veleno e a non sentirne gli effetti quasi per niente...

 

così per il bruciore allo stomaco e la resistenza stessa al piccante...

 

però sensa esagerare troppo sennò succedono cose inaspettate

Share this post


Link to post

se invece del peperoncino stava mangiando un carciofo

oggi la notizia era

mangia un carciofo e muore

occhio a certe notizie

Share this post


Link to post
con calma e aumentando le dosi poco a poco si arriva anche a bere un bicchiere di veleno e a non sentirne gli effetti quasi per niente...

 

così per il bruciore allo stomaco e la resistenza stessa al piccante...

 

però sensa esagerare troppo sennò succedono cose inaspettate

 

Infatti, personalmente sto facendo proprio questo, ho cominciato con peperoncini poco piccanti e piano piano ho aumentato le dosi e preso peperoncini sempre più piccanti. Però anche quando si fa qualche sfida non provo nemmeno a mangiare sconsideratamente certi super hot come scorpion, naga morich, bih e bhut perché so che ancora non li posso reggere.

 

A proposito di veleno, su un documentario faceva vedere un tizio che prendeva con tranquillità serpenti velenosissimi perché era immune dal loro veleno. Per anni si era fatto iniettare dosi di vari veleni di serpente fino a che il corpo non ha formato le difese.

Share this post


Link to post
Infatti, personalmente sto facendo proprio questo, ho cominciato con peperoncini poco piccanti e piano piano ho aumentato le dosi e preso peperoncini sempre più piccanti. Però anche quando si fa qualche sfida non provo nemmeno a mangiare sconsideratamente certi super hot come scorpion, naga morich, bih e bhut perché so che ancora non li posso reggere.

 

A proposito di veleno, su un documentario faceva vedere un tizio che prendeva con tranquillità serpenti velenosissimi perché era immune dal loro veleno. Per anni si era fatto iniettare dosi di vari veleni di serpente fino a che il corpo non ha formato le difese.

 

l'ho visto pure io quel documentario.

 

ormai i serpenti lo mordono ma non gli succede nulla.

Share this post


Link to post
Penso vi sia capitato, dopo aver assaggiato un pezzettino che so un seven pod, di sentire forti dolori. In bocca e nello stomaco ed il cuore che accellera. Forse al tipo ha accellerato troppo. Condivido con il fatto che non bisogna esagerare.

 

A noi piace però :Sogghigna::Sogghigna::Sogghigna::Sogghigna:

 

Teto

 

 

E' vero che il cuore accelera!

 

Mi fa piacere che nn capiti solo a me, la cosa mi solleva! :)

Share this post


Link to post
E' vero che il cuore accelera!

 

Mi fa piacere che nn capiti solo a me, la cosa mi solleva! :)

 

la capsaicina è un vasodilatatore ed è normale che faccia leggermente accelerare il battito cardiaco....... :approva5::approva5:

Share this post


Link to post
la capsaicina è un vasodilatatore ed è normale che faccia leggermente accelerare il battito cardiaco....... :approva5::approva5:

 

 

In alcune occasione toglierei "leggermente" :shocked15:

 

Toglie anche il fiato

Share this post


Link to post
In alcune occasione toglierei "leggermente" :shocked15:

 

Toglie anche il fiato

 

giusta osservazione...e dobbiamo sempre ricordare che nella maggior parte dei casi è la dose che fa il veleno!!!!

Share this post


Link to post

non è questione di accelerazione del battito cardiaco, non credo c'entri nulla, piuttosto quanto ad inglese, sarebbe necessario analizzare la sua dieta quotidiana. L'infarto è causato da una moltitudine di cose le quali coincidendo provocano il terribile evento. Le cause primarie sono l'ipertensione (il peperoncino è scagionato) l'arteriosclerosi (peperoncino scagionato) il colesterolo (peperoncino scagionato) una dieta ricca di grassi e sodio (peperoncino scagionato) il fumo (peperoncino scagionato) e altre variabili che nulla hanno a che fare con la gustosa solanacea. Anzi, il peperoncino è un contrastatore naturale di tutte queste cause. L'infarto potrebbe essere stato causato da una semplice casualità, oppure il dolore provato non essendo abituato al piccante potrebbe aver provocato uno sbalzo di pressione arteriosa non sopportata dal sistema cardiovascolare probabilmente già compromesso: in sintesi, se quel giorno avesse provato uno spavento oppure una forte emozione, sarebbe accaduto lo stesso. Se non lo stesso giorno, giorni dopo, era un conto alla rovescia, quando il sistema cardiovascolare di un essere umano è compromesso a meno di un ricovero immediato tramite opportune analisi (situazione fortunosa) ed opportune cure, eventi come ictus o infarto prendono forma in maniera consistente. Per cui mangiate pure peperoncino più che tranquillamente, le dosi letali (da dimostrare) sono ben distanti anche dal più capiente degli stomaci.....w i peppers :-)

Share this post


Link to post
l'ho visto pure io quel documentario.

 

ormai i serpenti lo mordono ma non gli succede nulla.

 

 

Si vero, oltrettuto li si sono alzate le difese immunitarie e non si è preso più nemmeno un raffreddore.

Share this post


Link to post

ma la vaso dilatazione non dovrebbe portare (normalmente) a una diminuzione dei battiti? diametro arteria più grande= aumento della pressione ( principio del tubo di venturi)se aumenta la pressione il cuore deve pompare meno x mantenere la pressione costante. piuttosto lo spavento può aver fatto rilasciare una quantita notevole di adrenalina.. che ha un forte impatto sul sistema cardiocircolatorio.

Share this post


Link to post
ma la vaso dilatazione non dovrebbe portare (normalmente) a una diminuzione dei battiti? diametro arteria più grande= aumento della pressione ( principio del tubo di venturi)se aumenta la pressione il cuore deve pompare meno x mantenere la pressione costante. piuttosto lo spavento può aver fatto rilasciare una quantita notevole di adrenalina.. che ha un forte impatto sul sistema cardiocircolatorio.

 

Se aumenta il diametro diminuisce la pressione....in teoria dovrebbe aumentare i battiti per tenere la P costante, però avrei un eccesso di sangue ai vasi.....quindi non so se il corpo preferisce tenere bassa la P ( fino ove possibile ), per non irrorare troppo i vasi, oppure fa il contrario.

 

 

Saluto

Share this post


Link to post

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...