Jump to content

Ormone vegetale GA3


PhiloZ

Recommended Posts

a meno che non ti sia finita accidentalmente un'H in mezzo 100 hl sono 10000 litri

É confermato, "so sciopá!" :lol: sono 50/100ml per ettolitro.. Alla fine cambia poco dai :troll: nessuno di voi mi sa dire se devo tenerli 24h o fare solo y minuti di bagnetto? Alla fine però il calcolo mi é venuto giusto, 0,5/1ml per litro. Hmmmm... <_<
Link to comment
  • Replies 88
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Ormoni di qua, ormoni di là, per me vi state a mettere sullo stesso piano della Monsanto :bangin:

Meglio la pipì come concime :special47:

Toni

Finché non mi toccherà mangiare le rose posso anche usarne un po' dopo 1 anno che provo a far germinare i semi ;)

Link to comment

E poi è una questione di etica, se anche noi che lo facciamo per puro piacere personale ci mettiamo a usare certe cose, veramente non c'è più religione; in più, se per coltivare due peperoncini sul balcone ci vuole l'ormone XYZ, forse c'è qualcosa che non funziona.

Toni

P.S. poi comunque, ognuno fa quello che gli pare, almeno finnché non ci sarà anche qui l'antidoping :special47: .

Link to comment

E poi è una questione di etica, se anche noi che lo facciamo per puro piacere personale ci mettiamo a usare certe cose, veramente non c'è più religione; in più, se per coltivare due peperoncini sul balcone ci vuole l'ormone XYZ, forse c'è qualcosa che non funziona.

Toni

P.S. poi comunque, ognuno fa quello che gli pare, almeno finnché non ci sarà anche qui l'antidoping :special47: .

Non ho mica detto che lo uso sui peppers Toni, ma è 1 anno o più che cerco di far germinare dei semi di rosa e non ci riesco. Allora ho voluto provare anche questo...

Link to comment

Non ho mica detto che lo uso sui peppers Toni, ma è 1 anno o più che cerco di far germinare dei semi di rosa e non ci riesco. Allora ho voluto provare anche questo...

E' vero, ma mi era parso di capire dalla discussione che veniva anche usata da qualcuno in ambito peperoncinesco, e ho voluto manifestare il mio dissenso; poi ognuno a casa sua fa come vuole; certo c'è pure di peggio, come ad esempio i diserbanti e gli insetticidi sistemici.

Toni

Link to comment
  • 4 weeks later...

Pur non dicendo che lo userò, se dovessi vederlo più o meno sensato per qualcosa, io eventualmente lo userei sui peppers solo per gli incroci... quindi su singoli fiori che darebbero peppers che non mangerei... ma ripianterei l'anno dopo per vederne i risultati... pare producano un botto di polline i fiori così trattati.

In ogni caso non sul fiore che produrrà il peperoncino ibrido.
Mi spiego: Supponendo di utilizzare il metodo di destaminare il fiore usato come femmina... avere un altro fiore ben carico di polline da agitare sopra al pistillo dell'altro risparmierebbe tante misericordie quando ti cade il pistillo (se ce lo sfreghi sopra perchè magari hai meno o poco polline)... poi sono solo elucubrazioni queste.

Link to comment

Scusate ma qui mi sembra che ci sia un po di terrorismo intellettuale e forse una scarsa conoscenza del problema, l'acido gibberelico è un ormone naturalmente prodotto dalle piante, da tutte le piante, fa parte dei normali meccanismi di trasmissione dei segnali metabolici delle piante, quindi se si vuole evitare di mangiare qualcosa che sia stata contaminata dall'acido gibberellico è meglio si che smetta di mangiare qualunque tipo di vegetale, anche quello coltivato con puro letame e fertilizzato solo nelle notti di luna piena seguendo i canoni dell'agricoltura biodinamica.

 

Ovviamente se usato male, a dosi improprie, nel momento sbagliato, può provocare ingiallimenti, deformazioni delle foglie e quant'altro. Questo è vero anche per troppa acqua, troppo poca acqua, troppo letame, troppa urina ecc..

Link to comment

Scusate ma qui mi sembra che ci sia un po di terrorismo intellettuale e forse una scarsa conoscenza del problema, l'acido gibberelico è un ormone naturalmente prodotto dalle piante, da tutte le piante, fa parte dei normali meccanismi di trasmissione dei segnali metabolici delle piante, quindi se si vuole evitare di mangiare qualcosa che sia stata contaminata dall'acido gibberellico è meglio si che smetta di mangiare qualunque tipo di vegetale, anche quello coltivato con puro letame e fertilizzato solo nelle notti di luna piena seguendo i canoni dell'agricoltura biodinamica.

 

Ovviamente se usato male, a dosi improprie, nel momento sbagliato, può provocare ingiallimenti, deformazioni delle foglie e quant'altro. Questo è vero anche per troppa acqua, troppo poca acqua, troppo letame, troppa urina ecc..

 

confermo, assolutamente naturale!

Molte persone lo estraggono macinando e setacciando alcuni tipi di piante, funghi o semi :Sogghigna:

Link to comment

E droghiamole ste pianteeeeeeeeeee ahahahaha :sweat:

Per ora ancora nessun segno dai semi di rosa trattati con soluzione di acqua e acido gibberellico. Vedremo... Ma la piantina di limone alla quale ne ho versata una siringata è ripartita a crescere perché era ferma da mesi ormai..

Link to comment
  • 1 month later...

E droghiamole ste pianteeeeeeeeeee ahahahaha :sweat:

Per ora ancora nessun segno dai semi di rosa trattati con soluzione di acqua e acido gibberellico. Vedremo... Ma la piantina di limone alla quale ne ho versata una siringata è ripartita a crescere perché era ferma da mesi ormai..

Come hai pre-trattato i semi? Puliti? Scarnificati? Curiosità :)

Link to comment

Come hai pre-trattato i semi? Puliti? Scarnificati? Curiosità :)

Nessuno dei 3... Alla fine non mi è nato nulla... <_< Chissà che altro devo aver sbagliato..

Link to comment

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×
×
  • Create New...